Borat 2, una campagna vuole bandire il Film dagli Oscar 2021

In una lettera indirizzata agli Academy Awards, i rappresentanti della popolazione kazaka americana chiedono di bandire Borat 2 dagli Oscar

Borat
Sacha Baron Cohen nel trailer di "Borat 2". Credits: ONE Media / YouTube
Condividi l'articolo

Nonostante sia passato quasi un mese dal suo rilascio, Borat 2 (qui la nostra recensione) continua a far parlare di sé. Il tagliente film con protagonista Sacha Baron Cohen che interpreta un giornalista kazako diretto negli Stati Uniti, ha attirato infatti l’ira dell‘Associazione dei Kazaki Americani, che ha chiesto di bandire l’opera dai prossimi Oscar 2021 e non solo.

In una lettera indirizzata gli Academy Awards, i Golden Globes, i British Academy of Film and Television Arts Awards e i Directors Guild of America Awards e co-firmata dalla Hollywood Film Academy (HFA) e dal Council on American-Islamic Relations (CAIR) si legge infatti come questo film sia irrispettoso nei confronti della società kazaka.

La comunità kazaka nel mondo è sottorappresentata e intrinsecamente vulnerabile. La nostra nazione si sta ancora riprendendo da un passato coloniale oppressivo, motivo per cui non abbiamo una rappresentanza mediatica sostanziale – si legge nella lettera. Sacha Baron Cohen comprende questo fatto e sfrutta il Kazakistan dirottando la nostra identità etnica, dipingendoci come europei dell’est e incitando a molestare i kazaki in tutto il mondo

Hiba Rahim, coordinatore regionale di Tampa Bay del Council on American-Islamic Relations, e Gia Noortas, CEO della Hollywood Film Academy hanno inoltre affermato che le donne kazake sono state esposte maggiormente a molestie sessuali dopo l’uscita del primo film di Borat, nel 2006.

LEGGI ANCHE:  Borat 2, Donald Trump attacca Sacha Baron Cohen: "È un viscido"

I due hanno anche accusato l’attore britannico di approfittare della popolazione relativamente piccola del Kazakistan e della sua mancanza di potere politico o economico.

Cosa ne pensate?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.