Borat 2, Donald Trump attacca Sacha Baron Cohen: “È un viscido”

Donald Trump ha avuto parole molto dure nei confronti di Sacha Baron Cohen, protagonista di Borat 2. Il Presidente l'ha definito un viscido

borat, trump
Credits: Wiipedia/ Shealah Craighead - White House

Su Amazon Prime Video è disponibile Borat 2 (qui la nostra recensione), il sequel del tagliente film con protagonista Sacha Baron Cohen.

Fulcro della trama è il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il suo rapporto con Jeffrey Epstein e molti altri lati oscuri del suo chiacchieratissimo personaggio.

Ovviamente l’ex tycoon non poteva rimanere impassibile di fronte ad un’opera del genere, rilasciata appositamente prima delle elezioni presidenziali americane, in programma il prossimo 3 novembre.

Secondo infatti quanto rivelato su Twitter da Steve Herman, apprezzato giornalista di Voice of America, Trump avrebbe definito l’attore britannico un viscido.

Gli ho chiesto se avesse visto Borat 2 e se fosse preoccupato per le violazioni alla sicurezza – scrive il giornalista. Trump mi ha risposto: “Non so che cosa è accaduto. Ma anni fa, Sacha Baron Cohen ha cercato di truffarmi e sono stato l’unico che ha detto di no. Questo è un ragazzo falso e non lo trovo divertente. Per me è un viscido.

Che ne pensate di queste dure di Donald Trump nei confronti di Sacha Baron Cohen? Vi ricordiamo che da alcune indiscrezioni pare che anche lo stesso Presidente avrebbe dovuto comparire in una scena di Borat 2, poi tagliata dal progetto (qui i dettagli).

Perfettamente inquadrato invece è stato Rudy Giuliani, avvocato del Presidente che sta passando diversi guai a causa di una sequenza nella quale tenta di sedurre la figlia quindicenne del protagonista (qui i dettagli).

Continuate a seguirci sulla nostra Pagina LaScimmiapensa.com per altre news, recensioni e aggiornamenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV.