Borat 2: su Amazon Prime Video arriva una versione estesa del film

Arriva la extended cut di Borat: Seguito di Film

Borat
Credits: Amazon Prime Video / YouTube
Condividi l'articolo

Potremo vedere una serie di pazzesche scene non incluse in Borat 2!

Borat: Seguito di Film (Borat 2) è uscito nell’autunno del 2020 ma sembra ancora ieri e tutti abbiamo bene impresse nella memoria alcune delle scene più irriverenti viste al cinema negli ultimi anni. La notizia è che non abbiamo visto davvero tutto. Ce lo svela il trailer qui sotto, che annuncia l’uscita di una nuova versione del film in esclusiva su Amazon Prime Video.

“Diversi mesi dopo le elezioni rubate in America si è scoperto che migliaia di voti validi sono stati tragicamente contati” informa Borat all’inizio del trailer. Prende subito di petto la sconfitta di Donald Trump alle ultime elezioni e si scaglia contro “ogni sfumatura di bianco” della folla repubblicana/negazionista da lui presa in giro con il suo concerto fittizio, lo ricorderete bene.

“Non mi sono mai sentito più al sicuro” dice Borat, con sottilissima ironia, dato che l’attore, Sacha Baron Cohen, in quella occasione in realtà rischiò davvero brutto. Nella nuova versione del film, una extended cut chiamata Supplemental Reportings (Rapporti Supplementari), vedremo quindi approfondite queste scene ed altre ancora, con un bel po’ di materiale inedito.

LEGGI ANCHE:  Borat sbarca su Twitter e sfotte Donald Trump [FOTO]

Borat avrà a che fare per esempio con Alexa, l’assistente digitale di Amazon (non un caso, ovviamente), o si ritroverà a sostenere conversazioni allucinanti con alcuni dei suoi ospiti “redneck”. Lui e l’inarrestabile figlia Tutar (Maria Bakalova) saranno protagonisti di tutta una nuova serie di avventure che non promettono di essere meno provocatorie di quelle già viste.