Sacha Baron Cohen vince il Golden Globe e ringrazia Rudy Giuliani [Video]

Nel discorso di ringraziamento dopo aver vinto il Golden Globe per Borat, Sacha Baron Cohen ha lanciato l'ennesima frecciatina a Rudy Giuliani

sacha baron cohen
Credits: golden globe / Sky
Condividi l'articolo

Serata davvero di gloria quella vissuta ieri da Sacha Baron Cohen. L’attore britannico si è infatti portato a casa ben 2 Golden Globes (qui tutti i vincitori), entrambi per Borat: uno per la sua performance ed un altro per il Miglior Film Comico. Con questo risultato diventa il primo attore della storia a vincere due Golden Globes per lo stesso personaggio. Baron Cohen aveva vinto l’ambito premio infatti già nel 2006, dopo l’uscita del primo capitolo della saga.

Nel discorso di ringraziamento, l’attore non ha perso l’occasione per lanciare l’ennesima frecciatina a coloro che detenevano il potere durante la Presidenza Trump e, nello specifico, a Rudy Giuliani, protagonista della scena più celebre del film (qui i dettagli).

Devo dire che questo film non sarebbe stato possibile senza la mia co-protagonista, un nuovo talento che è venuto dal nulla e si è rivelato un genio della commedia -ha detto Baron Cohen. Sto parlando, ovviamente, di Rudy Giuliani. Voglio dire, chi può ottenere più risate da una decompressione? Incredibile. Il nostro film è stato solo l’inizio per lui, Rudy ha continuato a recitare in una serie di film commedia. Hit come “Four Seasons Landscaping”, “Hair Dye Another Day” e il dramma in tribunale “A Very Public Fart”.

Si tratta ovviamente di tutti titoli fittizi con i quali l’attore prende in giro l’ex Sindaco di New York per alcuni momenti imbarazzanti come ad esempio quando presenziò all’ultima conferenza stampa pre elettorale di Trump in un parcheggio invece che in un hotel (qui i dettagli).

LEGGI ANCHE:  Sacha Baron Cohen filma vestito da Borat: si prepara un sequel? [VIDEO]

Non potremo purtroppo sapere se Sacha Baron Cohen riuscirà nell’impresa di ottenere tre Golden Globes con lo stesso personaggio in quanto, come saprete, qualche giorno fa ha dato definitivamente l’addio a Borat, ritenuto un film troppo pericoloso (qui i dettagli).

Che ne pensate di questo discorso?