10 Film da vedere se ami Mad Max: Fury Road [LISTA]

10 film da vedere se ami Mad Max: Fury Road; pellicole ambientate in un futuro distopico, dove ormai non esiste più alcuna ragionevolezza.

Condividi l'articolo

8) Codice Genesi – Albert Hughes, Allen Hughes (2010)

Top Mad Max: Fury Road - Eli alla lettura del libro misterioso
Eli alla lettura del libro misterioso

La guerra nucleare ha devastato l’America, Eli (Denzel Washington) è un guerriero che si dirige verso la Costa Occidentale per trovare pace e acqua.

In questo mondo devastato, l’unica certezza viene riposta nei libri: uno in particolare sarà custodito gelosamente dal protagonista e sarà oggetto di desiderio del boss Carnegie (Gary Oldman).

Infiammata la guerra tra i due, Eli troverà conforto e aiuto nella giovane figlia del Boss, Solara (Mila Kunis): i due, insieme, cercheranno di difendere il prezioso tesoro. Il film è l’esito di un miscuglio assai vario di generi: la prima parte della pellicola sembra voler essere finalizzata solo ad intrattenere lo spettatore.

Solo nella seconda parte, troveranno espressione l’azione, i combattimenti, la carneficina al punto tale da far sembrare la storia una pura metafora evangelica. In sostanza, quello che fa il regista è richiamare l’attenzione di ogni tipo di spettatore, non solo quello appassionato del genere.

9) World War Z – Marc Forster (2013)

Top Mad Max: Fury Road- Lane e la sua famiglia all'inizio dello scoppio del caos
Lane e la sua famiglia all’inizio dello scoppio del caos

Tratto dal bestseller di Max Brooks World War Z: An Oral History of the Zombie War (2006). Gerry Lane (Brad Pitt) e la sua famiglia sono bloccati in auto a Philadelphia: scoppia il caos.

LEGGI ANCHE:  Mad Max: Fury Road, Tom Hardy sputò ad Hammer durante l'audizione

La gente è infetta da un male sconosciuto, che contagia in poco tempo. Lane, ex impiegato delle Nazioni Unite decide di tornare a servire l’ONU per mettere in salvo su una loro nave la sua famiglia.

L’uomo partirà alla ricerca del luogo dell’origine del contagio per cercare di porre fine alla sua propagazione e trovare una cura.

Le tante e diverse inquadrature mostrano allo spettatore il delirio degli infetti e la diffusione del virus, dove tutto sembra ridotto al limite. Le scene di massa si alternano a quelle che ritraggono Gerry solitario. Tutto nel film richiama ad una sensazione di affanno al confine del tollerabile.

10) Snowpiercer – Bong Joon-Ho (2014)

Mad Max: Fury Road. Gli oppressi della macchina
Gli oppressi della macchina

Nel futuro, il pianeta Terra è ricoperto solo da ghiaccio; i sopravvissuti si rifugiano all’interno di un treno capace di romperlo e quindi di percorrere tutto il territorio. L’ideatore di questa macchina, Wilford (Ed Harris), ha inventato anche un sistema sociale da mantenere a bordo: in coda gli oppressi che hanno come leader Curtis (Chris Evans) e verso la testa i privilegiati.

LEGGI ANCHE:  Ai confini della realtà, Jordan Peele alla guida di un possibile reboot della serie TV

Curtis attende solo il momento giusto per fare una rivoluzione. Minsu (Song Kang-ho), uno dei sopravvissuti, è contrario alla rivolta, convinto che oltre il treno ci sia vita, ma nessuno gli darà retta e una catena di vicende si susseguiranno tra di loro.

È davvero tutto perduto? Bong Joon-Ho, oltre a creare un film accattivante e suggestivo, sia dal punto di vista narrativo che da quello meramente visivo, si cimenta in una riflessione sull’umanità e sulle sue sorti future, orride ma allo stesso tempo velatamente ironiche.

Se ami Mad Max: Fury Road potrebbero interessarti anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per essere aggiornato sulle nostre rubriche e per non perderti la possibilità di scoprire film accattivanti.

1
2
3
Laureata in Lettere Moderne, cultrice di tutte le discipline dello spettacolo, fan sfegatata di Quentin Tarantino. Amante, anche, della Disney! Trovo che le parole siano il mezzo più potente nella vita umana: con esse puoi trasmettere cultura, parlare della vita, ferire, fantasticare. Fare tanto o a volte, anche nulla (alla fine dipende da come le si usano!)