Wuhan:The Long Night, il corto della crew bloccata dal Coronavirus [video]

Lo scorso 23 gennaio, una troupe rimasta bloccata a Wuhan ha girato un cortometraggio per mostrare gli effetti della quarantena sulla città.

Wuhan: the long night

Se c’è un argomento che sta dominando qualsiasi sito o rivista che tratta di qualsivoglia argomento quello è il Coronavirus, la malattia che si sta espandendo nel mondo e che ha avuto la sua origine dalla città di Wuhan, in Cina. Lo scorso 23 gennaio, una troupe che stava lavorando ad un film proprio nella città cinese, si è vista bloccata senza poter abbandonare Wuhan a causa delle misure di quarantene imposte per contenere il virus.

In quella situazione di stallo dunque, la troupe, guidata dal regista Lan Bo, ha deciso di girare un filmato, dal titolo Wuhan: The Long Night, nel quale viene mostrata la situazione di una città così grande che appare davvero deserta a causa della situazione sanitaria straordinaria. Il video di pochi minuti è divenuto immediatamente virale ed ha portato il regista a pensare di farne un documentario più lungo che forse vedremo in futuro.

Lan Bo a Sixth Tone ha dichiarato come il suo lavoro potrà essere un prezioso documentario storico quando si vorrà studiare cosa è accaduto a Wuhan.

I membri della mia crew erano con me a Wuhan e volevamo fare qualcosa di significativo. Volevamo registrare cosa è accaduto. Dal momento del blocco, non c’è stato un video che presenti una vista così panoramica della città. In secondo luogo, ritengo che queste saranno preziose immagini da utilizzare come riferimento storico e da inserire in altri documentari futuri.

Questo agghiacciante video è stato creato da Bo e dalla sua troupe utilizzando i telefoni cellulari con i quali si è potuto catturare l’estraniante situazione di una città di 14 milioni di abitanti, all’apparenza abbandonata.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com!

coronavirus linee guida da seguire per evitare il contagio

Potrebbero interessarti anche: