The Office, John Krasinski: “Una reunion? La farei assolutamente”

"The Office per me è stato tutto"

the office, Jim e Michael
Condividi l'articolo

Ci troviamo in un tempo dove le reunion tengono banco, come quest’ultima legata ad una delle serie più amate di sempre, Friends. E come tutte le serie diventate cult, anche The Office dovrebbe avere medesima sorte, con un John Krasinski in prima linea per tornare a vestire i panni di Jim Halpert.

Recentemente intervistato da Esquire, l’attore regista del momentaneo dittico A Quiet Place, ha infatti dichiarato che per lui The Office è stato ed è praticamente tutto. E che ritornerebbe molto volentieri per una reunion. Spiega infatti John Krasinski.

“The Office per me è stato tutto, il mio inizio e la mia fine. Sono sicuro che quando arriverò a fine carriera, verrò sempre identificato come Jim. È stato il mio primo approccio con Hollywood, la mia prima famiglia creativa. E tutti loro saranno sempre le persone più importanti nella mia esperienza più importante. Quindi sì, se dovessero fare una reunion, parteciperei assolutamente”

I problemi sull’effettiva fattibilità di questa reunion si trovano interamente tra le mani della produzione. Lo showrunner di The Office, Greg Daniels, disse che la chiusura della serie era così perfetta che un eventuale seguito potrebbe rovinare tutto. Viceversa, la ex capo della NBC Streaming, Bonnie Hamme, ha dichiarato che un reboot è nei programmi ma solo dopo la scadenza dei diritti concessi a Netflix US.

LEGGI ANCHE:  Gli Oasis e la gigante offerta per la loro reunion in Irlanda

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!

Classe '89, laureato al DAMS di Roma e con una passione per tutto ciò che riguardi cinema, letteratura, musica e filosofia che provo a mettere nero su bianco ogni volta che posso. Provo a rendere la critica cinematografica accessibile a tutti, anche al "lattaio dell'Ohio".