Chris Pratt: “Abbiamo scoperto due cadaveri congelati nei ghiacciai”

Ospite da Ellen, Chris Pratt ha raccontato come, durante le riprese del film The Tomorrow War, lui e la sua crew, abbiano scoperto due cadaveri congelati.

Chris Pratt è stato di recente ospite del The Ellen DeGeneres Show, uno dei salotti più rinomati d’oltreoceano, dove quasi tutte le star vanno a raccontare vari aneddoti sulla propria vita personale e lavorativa alla simpaticissima presentatrice Ellen. L’attore protagonista di Passengers, dopo aver ricordato vari momenti della sua vita, ha raccontato di come, mentre girava il film The Tomorrow War, in un ghiacciaio in Islanda, insieme alla crew e al suo stuntman fu ritrovata una coppia di cadaveri congelati.

Abbiamo trovato una coppia di persona che è caduta in una fessura del ghiaccio ed è rimasta lì. Sono rimasti li per circa 80 anni. Sfortunatamente, non ce l’hanno fatta. Erano perfettamente conservati nei nei loro abiti escursionistici degli anni ’30 o ’40. Avevano le loro scorte, le loro provviste, gli appunti. Erano innamorati e sono caduti in quel buco, finendo perduti. 

Una storia davvero incredibile. The Tomorrow War, il film di Chris McKay nel quale vedremo le avventure ghiacciate di Chris Pratt, arriverà nelle sale di tutto il mondo non prima del prossimo dicembre. L’attore ha dichiarato che per dare maggiore realismo, è stato deciso di girare le scene in un antico ghiacciaio islandese noto come Vatnajökull.

E’ stato davvero incredibile – ha proseguito Pratt

Se siete interessati all’intervista completa che l’attore di Pra ha avuto con Ellen, vi lasciamo il video completo qui sotto.

Per nuove news ed aggiornamenti, continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com!