The Irishman, il Deaging gratuito batte il software Netflix [VIDEO]

The Irishman

Un software gratuito può battere un suo concorrente con un prezzo a sei zeri? Sembra proprio di sì e esiste una prova, su YouTube. Un utente del famoso sito di video ha infatti “rigirato” alcune scene di The Irishman ringiovanendo gli attori del film.

Un deaging creato con la tecnologia usata per i video deep fake, il cui risultato è a dir poco sorprendente. E anche qualitativamente superiore a quello creato da Netflix per il film di Martin Scorsese. Una brillante intuizione che riesce a pulire ancor di più le immagini in questione, con volti più nitidi e soprattutto più fedeli a quelli visti nei vecchi film.

Se già di per sé il risultato del deaging di The Irishman è a dir poco stupefacente, con queste sequenze affiancate perde qualcosa in termini di stupore. La tecnologia deep fake, alla portata di chiunque, ha quindi battuto un software multimilionario gestito da grandi menti informatiche. Paradossale ma è così!

Leggi anche: la recensione del film di Scorsese!

Non da meno, l’utente YouTube segnala che gli ci sono voluti solo sette giorni per questo footage da quattro minuti scarsi. Viene quindi da pensare che questa tecnologia, oltre ad essere nettamente più economico e qualitativamente migliore, è anche più veloce nell’utilizzo.

Di questo passo, è possibile che assisteremo ad un intero film in completo deep fake, in cui attori del passato e del presente si incontreranno. Con la speranza che questa tecnologia rimanga esclusivamente un gioco.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!