Oscar 2020: Eminem sorprende tutti tranne Scorsese, che se la dorme

Durante l'ultima notte degli Oscar si è esibito a sorpresa il rapper Eminem. La sua performance ha conquistato tutti i presenti, tranne Martin Scorsese

Scorsese, Eminem, Oscar 2020
Credits: Wikipedia/Siebbi Flickr/DOD News Features

L’ultima edizione degli Oscar ha visto come grande deluso Martin Scorsese che, a fronte di ben dieci candidature per il suo The Irishman, non è riuscito a vincere nemmeno una statuina (vedi la lista completa degli Oscar assegnanti qui). Tuttavia il settantasettenne regista italo-americano non se l’è presa poi molto. Anzi, durante la cerimonia ha anche rischiato seriamente di addormentarsi. Il momento di forte assopimento del regista premio Oscar per The Departed è coinciso con l’improvviso arrivo sul palco di Eminem.

Come vi abbiamo raccontato in precedenza, il rapper del Missouri ha sorpreso tutta la platea riunita al Dolby Theatre di Los Angeles, cantando uno dei suoi brani più famosi, Lose Yourself, canzone che gli è valso un premio Oscar nel 2003. Tuttavia neanche la vocalità frenetica è riuscita a coinvolgere Martin Scorsese che, inquadrato dalle telecamere durante l’esibizione, si è trovato a chiudere gli occhi, riposando serafico.

Nonostante l’assenza di successi, Martin Scorsese è stato comunque protagonista di questa 92° edizione degli Academy Awards. Da una parte in maniera scherzosa a causa di questa piccola défaillance, dall’altra molto più seriamente, grazie al collega trionfatore Bong Joon-Oh.

Come vi abbiamo raccontato infatti, il regista sudcoreano nel suo discorso di ringraziamento dopo aver vinto l’Oscar alla miglior regia per il suo Parasite, ha fatto partire una standing ovation proprio nei confronti del regista di Taxi Driver. Questo non è il primo apprezzamento di questo tipo che l’asiatico fa nei confronti di Scorsese.

C’è stato un periodo in cui ho visto Martin Scorsese tre volte nel giro di quattro giorni. Sicuramente questo non è un qualcosa che succede spesso nella vita – queste le parole di Bong-Joon Oh durante un intervista relativa alla realizzazione della serie tv tratta dal suo film.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com