Scrubs: la vera storia di Phill Lewis, il celebre pazzo Hooch

Scrubs: Medici ai primi ferri
Hooch in Scrubs

Hooch è il mitico personaggio presente in Scrubs, la storia dell’attore che lo interpreta non è altrettanto divertente purtroppo…

Oltre che per Scrubs, l’attore Phill Lewis è famoso per il suo ruolo in Zack e Cody al Grand Hotel. È stato anche ospite per un solo episodio nella serie cult Buffy l’ammazzavampiri e in How I Met Your Mother. Nonostante queste apparizioni la sua carriera di attore non ha mai veramente sfondato, nemmeno al cinema dove ha partecipato a pochissimi film, compreso quello dell’amico Zach Braff, dal titolo Wish I Was Here del 2014.

Forse la sua carriera è stata influenzata negativamente dalla sua vita reale, Phill Lewis ha vissuto un incidente automobilistico nel 1991 che ha causato la morte di una donna, tale Isabel Duarte di 21 anni.

Il tasso alcoolico

L’avvocato difensore Barry Helfand di Rockville, durante un’intervista, ha affermato che, secondo la polizia, gli esami del sangue avrebbero mostrato un contenuto di alcool nel sangue di Lewis (ai tempi 23enne) quasi tre  superior al livello considerato legale. Helfand ha definito quel livello di alcolemia “straordinariamente alto” e ha suggerito che chiunque abbia servito bevande Lewis quella notte potrebbe essere in parte responsabile dell’incidente. Sempre secondo l’avvocato, l’attore avrebbe dovuto bere circa 16 o 17 drink per raggiungere il livello di alcol nel sangue di 0,29 per cento, che è appunto quasi tre volte il livello considerato legale (0,10 per cento).

Per questo motivo, Helfand ha detto durante il processo che Lewis non era interamente responsabile della sua ebbrezza o delle sue azioni mentre è ubriaco: qualcuno ha continuato a dargli da bere nonostante fosse in evidente stato di ubriachezza e non fosse in grado di decidere per sé.

La ricostruzione dell’incidente

Secondo la polizia, l’auto guidata da Lewis avrebbe attraversato la linea centrale per poi scontrarsi frontalmente con un’altra auto. Era circa l’una del 28 dicembre sulla River Road a Potomac. L’autista dell’altra auto, Isabel Duarte, 21 anni, è stata dichiarata morta all’ospedale suburbano di Bethesda.

Il Verdetto

Lewis è stato incriminato per accuse di omicidio colposo in stato di ebbrezza e guida in stato di ebbrezza. L’attore si è dichiarato non colpevole. Due anni dopo è l’attore è stato condannato a 5 anni di prigione ma ne ha scontati solo 4 lavorando per i servizi sociali un totale di 350 ore.

Helfand, l’avvocato difensore, ha detto che Lewis non ricorda nulla dell’incidente o delle quasi 10 ore che l’hanno preceduto. Egli ha inoltre sostenuto che Lewis non potesse ricordare se stava guidando l’auto, che è di proprietà della Chesapeake & Potomac Telephone Co., società il cui presidente è il padre dell’attore, Delano E. Lewis.

All’epoca, un portavoce di casa Lewis dichiarò che né Phill Lewis né la famiglia avrebbero commentato l’accusa. Ma subito dopo l’incidente, Delano Lewis ha rilasciò questa dichiarazione: “La mia famiglia ed io siamo profondamente in lutto per la perdita della signorina Duarte e preghiamo che i suoi genitori e la famiglia ci permettano di porgere i nostri rispetti ed esprimere la nostra sincera simpatia”.

“Hooch è pazzo” è una delle frasi storiche di Scrubs, che lo sia diventato almeno un po’ dopo l’incidente?

In Scrubs (disponibile su Amazon Prime Video) ha recitato in soli 5 episodi, 3 nel 2005, 1 nel 2007 e nel finale del 2009.

Se siete fan di Scrubs, leggete anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com.