Game of Thrones 8: tutti i numeri della battaglia di Winterfell

Game of Thrones ha superato il giro di boa: a soli tre episodi alla fine della serie, ecco i numeri e i primati di The Long Night

Game of Thrones 8x03, il DOP spiega perchè è così scura

The Long Night, il terzo episodio dell’ultima stagione di Game of Thrones, è stato uno degli episodi della serie che ha fatto più discutere. In essa, infatti, ha avuto luogo la tanto attesa battaglia di Winterfell.

ATTENZIONE: SE NON AVETE ANCORA VISTO L’EPISODIO, SEGUONO SPOILER

Grande Inverno si trova accerchiato da una notte che preme da ogni lato, dove gli Estranei si nascondono, pronti ad attaccare e a portare morte e terrore. Tra chi si è lasciato guidare dalle emozioni durante la visione, e chi invece ne è rimasto talmente deluso da non riuscire a superare il trauma, The Long Night ha rappresentato comunque un momento di svolta per Game of Thrones, e non solo per la trama, ma anche per una mera questione di numeri e primati.

L’episodio, che è stato girato di notte per rimandare l’eco realistico di un battaglia svoltasi con una bassa visibilità, è stato realizzato in ben 55 notti di ripresa, per un costo totale di 15 milioni di dollari, una cifra esorbitante per una serie televisiva.

Il regista Miguel Sapochnik, intervistato prima della messa in onda, aveva dichiarato alla stampa di aver preso come modello di riferimento la battaglia del Fosso di Helm da Le Due Torri, secondo capitolo del capolavoro Il Signore degli Anelli. Un’ispirazione che gli si è ritorta contro, perché in molti hanno preso le sue parole come una sorta di sfida verso una delle sequenze belliche più memorabili del cinema degli ultimi anni. Al di là dei rimandi e le ispirazioni, comunque, la battaglia di Winterfell ha comunque battuto un record non indifferente: è stata la battaglia più lunga mai vista nella storia della TV.

Miguel Sapochnik, inoltre, non si trovava per la prima volta alle prese con una battaglia, in Game of Thrones. Sua, infatti, era la regia nella Battaglia dei Bastardi, nono episodio della sesta stagione, in cui si fronteggiano Jon Snow e Ramsay Bolton, i due bastardi più famosi del Nord. L’episodio ha ottenuto ben sei premi ai 68° Emmy Awards, tra cui quello alla regia.

Con più di 4000 persone coinvolte nella produzione, The Long Night ha anche collezionato 17.8 milioni di spettatori in totale, tenendo conto sia della primissima messa in onda, sia la trasmissione sulle varie piattaforme (HBO Now e HBO Go): un risultato che segna il 12% in più rispetto al record di spettatori ottenuto con il primo episodio dell’ottava stagione. Infine, la durata dell’episodio, 82 minuti, è la durata record per la serie, che verrà toccata di nuovo nella quinta puntata.

 

Continua a seguirci su LaScimmiapensa.com