Rami Malek primo indiziato per il villain di Bond 25, Mr. Robot permettendo

Rami Malek

Rami Malek potrebbe essere la nuova nemensi di Bond 25, ma Mr. Robot potrebbe intralciare il tutto. Mentre Léa Seydoux riprenderà il suo ruolo Spectre nel prossimo film di James Bond.

Rami Malek per ora si trova impegnato nella corsa agli Oscar con la sua acclamata performance in Bohemian Rhasody, e grazie alla sua grande interpretazione potrebbe ritrovarsi in uno dei franchise più duraturi della storia del cinema. Secondo un rapporto di Variety, fonti vicine alla produzione di Bond 25 dicono che i produttori stanno tenendo d’occhio Malek per il ruolo principale del cattivo.

Così dopo aver dimostrato tutte le sue doti come Freddie Mercury, ma già evidenziate in Mr. Robot con una interpretazione che è valsa un Emmy, Malek potrebbe arrivare a ricoprire un ruolo iconico. Meglio usare il condizionale, perchè non è ancora ora di festeggiare per i suoi fan. Il casting non è ancora terminato e Malek è impegnato con la stagione finale della sua serie. Le riprese di Mr. Robot sarebbero proprio un ostacolo da superare per far sì che Malek si unisca al team di 007.Rami Malek

Se dovesse riuscire a trovare il tempo e l’offerta venisse messa sul piatto Malek potrebbe seguire i passi di Christoph Waltz e Javier Bardem, degli ottimo antagonisti per 007, così come Mads Mikkelsen e Mathieu Amalric.

Bond 25 è impostato per dire addio a Daniel Craig nei panni di Bond. Variety riferisce che almeno un volto familiare del franchise si unirà a Craig, con Léa Seydoux pronta a riprendere il suo ruolo di psicologa. Variety reports Eon è alla ricerca di due nuove attrici che si uniscano al cast, una nel ruolo di un agente dell’MI6 che lavora con Bond e un’altra come donna misteriosa.

Cary Fukunaga, regista di Maniac dirige Bond 25, mentre Linus Sandgren servirà come direttore della fotografia. MGM rilascerà Bond 25 il 14 febbraio 2020.

Leggi anche: Rami Malek risponde alle critiche a Bohemian Rhapsody