Netflix vs sala: Mudbound floppa al botteghino ma esplode su Netflix

Il film di Dee Rees dopo il flop nelle sale raggiunge un ottimo risultato in streaming su Netflix: soddisfazione del CEO Hastings.

Mudbound Netflix
Condividi l'articolo

Il “metodo” Netflix funziona: questo verrebbe da dire guardando i risultati del film original Mudbound. Il dramma storico di Dee Rees ambientato negli Stati Uniti ai tempi del Ku Klux Klan raggiunge il traguardo di 20 milioni di ore di visualizzazioni sulla piattaforma Netflix.

Risultato abbastanza inaspettato dato che il film nella sua release nei cinema ha incassato solo 12 milioni di dollari e la critica – pur elogiandolo – si era detta scettica sulla riuscita commerciale del film.

I dati sono stati divulgati dal CEO di Netflix Hastings che ha anche dichiarato in merito al film ed al suo successo:

“A volte vuoi solo rilassarti e vedere programmi come Nailed It (un programma di cucina, ndr) perchè è divertente e non stressante, ma altre volte la gente vuole guardare film veramente intensi. Mudbound è un grande e intenso film nominato anche agli Oscar

Mudbound: Trama del film di Dee Rees

Una donna, Laura, che abitava in città si trasferisce nelle campagne del Mississippi perchè ha sposato un uomo del posto. La convivenza in un territorio così aspro e povero non è facile e in più Laura dovrà fare i conti con il suocero, un uomo razzista che vede di malocchio l’amicizia con dei vicini di colore.

LEGGI ANCHE:  È morto Ennio Fantastichini, stroncato dalla leucemia a 63 anni

È il periodo del suprematismo bianco e del Ku Klux Klan e da questo si sviluppa una trama complessa per un film dalla durata di 130 minuti.

Continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com!

Continuate a seguirci, e per restare sempre aggiornati sul mondo Netflix, parlare e discutere di tutte le novità andate su Punto Netflix Italia.Sense8