10 film brutti ad alto budget – Come i soldi non fanno la qualità

10 film brutti ad alto budget - Molti soldi non sempre corrispondono ad ottimi risultati sul grande schermo. Ecco 10 casi in cui, è proprio il caso di dirlo, i soldi sono stati letteralmente buttati dalla finestra.

0
4507

I soldi non sempre significano qualità.

I film brutti ad alto budget non sono un fenomeno così raro. Avere a disposizione un grande budget è di certo un grande vantaggio per un regista, ma spesso è più importante sapere come e dove investire queste esorbitanti cifre. È certo però che non esista un collegamento fra soldi e qualità del film. Anzi, è successo più volte che proprio le produzioni più ricche sfornassero lungometraggi da dimenticare, al netto del giudizio del botteghino.

La Scimmia ha selezionato 10 titoli ad alto budget che hanno lasciato perplesso (nel migliore dei casi) pubblico e critica. Un’ulteriore dimostrazione che, nel cinema, i soldi vengono soltanto dopo le idee e alla creatività.

1. Batman v Superman: Dawn of Justice, Zack Snyder (2016)

film brutti ad alto budget

L’universo cinematografico DC ha fatto parecchia fatica a decollare ed ancora oggi ci sono molti dubbi sul suo futuro. Emblema di queste difficoltà è forse Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder, film su cui lo studio aveva puntato molto per costruire un impero sul modello di quello della Marvel. Con un budget stimato intorno ai 263 milioni di dollari, il film ha incassato una risposta spesso negativa in sala, nonostante i buoni risultati al botteghino. In particolare, le critiche si concentrano sulla regia di Snyder, spesso additata anche in altri suoi lavori, ed una sceneggiatura non all’altezza delle aspettative.

2. Shrek Terzo, Raman Hui e Chris Miller (2007)

film brutti ad alto budget

Dopo due capitoli amatissimi non era facile mantenere il livello di riferimento alto con questo terzo capitolo. Quello che però i fans della saga si sono trovati di fronte è andato ben oltre un calo fisiologico: il film, spesso ritenuto inutile dai fans in quanto il film precedente non necessitava di un sequel, è stato un autentico insuccesso di critica e pubblico. Eppure, neanche a dirlo, è costato parecchi soldi: il budget stimato è infatti di 160 milioni di dollari.

3. Transformers: Revenge of the Fallen, Michael Bay (2009)

film brutti ad alto budget

Michael Bay è spesso ritenuto uno dei peggiori registi di Hollywood dalla critica. Eppure i suoi film hanno sempre ottenuto un ottimo responso al botteghino a fronte di costi di produzione parecchio elevati. Quella dei Transformers è una saga ormai lunghissima che il regista porta avanti dal 2007 con il primo capitolo. Se il primo atto era sembrato ancora accettabile, dal secondo film in avanti le cose sono andate peggiorando. Oltre alla spesso pessima regia dell’americano, le sceneggiature sono diventate sempre più improbabili e folli. Transformers: Revenge of the Fallen è costato ben 200 milioni di dollari, spesi in gran parte in effetti digitali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here