25 Film Ambientati a New York

11) Manhattan di Woody Allen (1979)

Isaac è un autore televisivo che vive a Manhttan e sta scrivendo un libro sul suo precedente matrimonio, purtroppo fallito. Frequenta una ragazza di soli 17 anni, Tracy, ma non pensa che durerà a lungo. Allen crea un intreccio di rapporti amorosi come suo solito, ma da sfondo lo fa una città che appare magica. Un bianco e nero deciso dipinge i grattacieli e le strade trafficate. Sono numerosi i film girati dal regista ambientati a New York, ma la mia scelta è ricaduta su questo. Manhattan ci mostra un lato della città quasi nascosto, visivamente poetico. Allen tocca uno dei livelli più alti della sua filmografia. Il film è stato anche presentato fuori concorso al 32esimo Festival di Venezia.

‘Sono interessanti i tuoi amici, un cast ideale per un film di Fellini.’

12) C’era una volta in America di Sergio Leone (1984)

Proseguiamo con l’ultimo film che ci ha regalato il Maestro Sergio Leone. Il film racconta la vita di Noodles, un gangster, ed il suo legame con i suoi tre soci Patsy, Cockeye e Max. Attraverso flashback e ricordi scopriremo l’incredibile vita di quest’uomo e del suo amore per Deborah. Leone delizia gli occhi e le orecchie, sapendo dirigere gli attori con professionalità e con una città di indiscutibile bellezza. A condire il tutto, le musiche di Morricone ci guidano durante la visione. Il film fa parte di una trilogia con C’era una volta il West e Giù la Testa. Cast composto da: Robert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Joe Pesci, Burt Young, Richard Bright. C’era una volta in America inizialmente non fu un acclamato successo, ma per fortuna, con il tempo, è stato riconosciuto il capolavoro che è dal pubblico.

‘Siamo due vecchi, Noodles. L’unica cosa che ci resta è qualche ricordo e se sabato sera andrai a quella festa, neanche quelli ti rimarranno. Strappa quell’invito.’

13) Wall Street di Oliver Stone (1989)

1985. Bud è un broker che da sempre sogna di lavorare con Gordon Gekko, famoso agente di borsa. Con la scusa del compleanno, Bud porta un regalo al suo idolo ed i due cominciano a parlare di azioni. Inizierà così una collaborazione piena di soddisfazioni, ma anche di dissapori. Bud è Charlie Sheen e Gordon è interpretato da Michael Douglas. La New York della finanza, dei soldi e del lusso ci viene mostrata da Stone senza strafare. Nel 1988 Michael Douglas ha vinto inoltre il premio come Migliore Attore Protagonista, grazie a Wall Street. Nel 2010 è uscito un sequel della pellicola che racconta nuovi sviluppi della carriera di Gekko, sempre con Douglas nei suoi panni.

‘Il più ricco 1% del paese possiede la metà della ricchezza del paese, 5 trilioni di dollari. Un terzo di questi viene dal duro lavoro, 2/3 dai beni ereditati, interessi sugli interessi accumulati da vedove e figli idioti, e dal mio lavoro, la speculazione mobiliare-immobiliare. E’ una stronzata, c’è il 90% degli americani là fuori che è nullatenente o quasi. Io non creo niente, io posseggo.’