25 Film Ambientati a New York

14) Fa la cosa giusta di Spike Lee (1989)

Brooklyn, Sal gestisce una pizzeria nel quartiere con i figli Pino e Vito. Sal e la sua famiglia sono gli unici bianchi della zona. Il ragazzo delle consegne si chiama Mookie, ed è di colore come tutto il quartiere. Mookie è fidanzato con Tina, ma i due hanno qualche difficoltà. Le tensioni scoppiano quando un giorno un ragazzo entrando in pizzeria accusa il proprietario di non avere nemmeno una foto di un afroamericano sul muro delle persone importanti del locale. Da qui purtroppo si arriverà alla violenza. Film d’esordio per Spike Lee che costruisce uno spaccato di quartiere forte e senza censure. Anche la città è importante per completare l’atmosfera: i graffiti, la musica rap, i vestiti colorati ci immergono in quelle strade. Il film deriva da un fatto realmente accaduto ad Harlem, negli anni quaranta. La canzone Fight The Power dei Public Enemy divenne famosa proprio grazie a questo film.

‘Pino vaffanculo tu. Vaffanculo la pizza che fai. Vaffanculo Frank Sinatra.’

15) New York Stories di Francis Ford Coppola, Martin Scorsese e Woody Allen (1989)

Proseguiamo con un film ad episodi. Il primo si intitola Lezioni dal vero, diretto da Scorsese, racconta la storia di un famoso pittore che riesce a trovare ispirazione solo vicino alla sua ex compagna. Il rapporto tra i due è ormai altalenante ed impetuoso. Il secondo è girato da Francis Ford Coppola e porta il titolo: La vita senza Zoe. Racconta le avventure della piccola Zoe, figlia di un famoso flautista e di una fotografa. Lasciata spesso sola a casa per gli impegni del lavoro, la piccola è diventata intelligente e sveglia. Il terzo ed ultimo è Edipo Relitto di Woody Allen. Sheldon è un giovane avvocato che sta uscendo con una ragazza, Lisa. Il ragazzo è però tormentato dal rapporto con sua madre, come discute spesso con il suo analista. Tre grandi registi che raccontano storie in modi differenti. New York Stories è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes del 1989. Davvero una chicca.

‘Buona l’idea di filointendentarsi tra una portata e l’altra. Io non ci avevo mai pensato.’

16) Quei Bravi Ragazzi di Martin Scorsese (1990)

Ancora un altro film per il nostro Martin. Harry (Ray Liotta),Jimmy (Robert De Niro) e Tommy (Joe Pesci) sono amici da sempre e per scherzo si chiamano tra loro bravi ragazzi. Il loro stile di vita non si può definire ‘ordinario’, infatti svolgono spesso attività criminali. Una sera Henry incontra il suo grande amore: Karen che sposerà dopo poco. Ma l’equilibrio e la tranquillità non faranno parte della vista del nostro eroe. Sicuramente il più riuscito gangster movie girato. Scorsese riesce a raccontare i fatti senza esasperare troppo la criminalità. Il film è tratto da un romanzo dal titolo Il delitto paga bene. Grazie a questo film, Joe Pesci ha vinto l’Oscar al Migliore Attore Non Protagonista nel 1991.

‘Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster. Per me fare il gangster è sempre stato meglio che fare il Presidente degli Stati Uniti.’