GoT, i creatori ricordano l’assurda richiesta di HBO

In un'intervista al Wall Street Journal, i creatori di GoT hanno rivelato l'assurda richiesta fatta da HBO durante la produzione

game of thrones
Condividi l'articolo

I creatori su GoT: David Benioff e Dan Weiss hanno rivelato alcuni retroscena inediti della produzione

Ve li immaginereste gli episodi di GoT girati in verticale? Il pensiero potrebbe risultare assurdo, ma non nell’era degli smartphone e del paradigma Any (anything, anywhere), in cui tutto passa dal piccolissimo schermo. E non per HBO, per cui l’idea di realizzare un’intera serie in formato verticale non era poi così folle.

Intervistati dal Wall Street Journal, David Benioff e Dan Weiss – i creatori di GoT (Game of Thrones) oggi al lavoro sulla nuova serie Il problema dei tre corpi – hanno raccontato alcuni retroscena inediti della produzione di una delle serie di maggior successo degli ultimi anni. I due creatori hanno rivelato che HBO ha chiesto loro di girare Il Trono di Spade in formato verticale, al fine di assecondare una visione su smartphone. Nell’intervista si legge:

Benioff e Weiss, che sono amici fin dai tempi della scuola, non erano particolarmente felici sui proprietari di HBO, AT&T, i cui executive hanno chiesto una volta se si potesse girare Game of Thrones in verticale in modo da adattarsi agli schermi del telefono. La società aveva inoltre discusso apertamente l’idea di piccoli mini-episodi della serie.

Weiss ha poi raccontato:

LEGGI ANCHE:  Game of Thrones, il commovente addio di Emilia Clarke

La disfunzione uccide più progetti rispetto a ogni altra cosa, che si tratti di disfunzione interpersonale o disfunzione istituzionale.

E Benioff ha aggiunto:

Quando firmi un accordo di cinque anni con una società, vuoi che quella società sia stabile in modo da poter essere lasciato in pace per fare il tuo lavoro e non doverti preoccupare dell’idea di essere comprato dalla società telefonica.

Una richiesta, quella di HBO, che ai due creatori della serie ispirata ai romanzi di George R.R. Martin è apparsa più che assurda a livello estetico. Infatti dalle parole di Weiss è emersa una velata critica al pensiero della casa di produzione, la quale intendeva rinunciare ad una coerenza creativa al fine di capitalizzare quanto possibile sulla fruizione della serie – che comunque ha raggiunto guadagni stellari.

Infine, però, Benioff e Weiss sono riusciti a far valere le proprie ragioni – per fortuna verrebbe da sottolineare – girando l’intera serie in formato orizzontale. Queste dichiarazioni però riaprono un acceso dibattito che riguarda l’industria audiovisiva contemporanea, in cui si discute concretamente la possibilità di un possibile avvento del formato verticale anche al cinema.

LEGGI ANCHE:  Emilia Clarke sotto pressione per le scene di nudo ne Il Trono di Spade

E voi, sareste a favore del formato verticale?

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa