The Flash, lo showrunner: “Grant Gustin sarà sempre Barry”

Parlando con TvLine, Eric Wallace, showrunner di The Flash ha parlato dell'eredità di Grant Gustin nei panni dell'eroe DC

the flash
Condividi l'articolo

Il prossimo febbraio arriverà la nona e ultima stagione di The Flash, serie tv che vede Grant Gustin nei panni di Barry Allen, il velocissimo eroe di casa DC. Si tratterà dunque della fine di un’era che precederà di poco l’arrivo al cinema del film dedicato al personaggio che sarà interpretato invece da Ezra Miller. Sebbene dunque sia un capitolo che oramai volge al termine, lo showrunner dello show Eric Wallace, è convinto che l’eredità di Gustin sarà duratura nel cuore dei fan.

Credo che esista un mondo per tutto ciò che riguarda Flash: Elseworlds, TV, film… qualsiasi cosa. Adoro il personaggio ha affermato Wallace. Grant [Gustin] sarà sempre Flash per una certa generazione nello stesso modo in cui per la mia generazione Christopher Reeve era Superman. Ciò non significa che non sia entusiasta di vedere Michael B. Jordan interpretare un Superman nero, non vedo l’ora, o per gli altri Superman, come Henry Cavill o Brandon Routh. Li amo tutti, ma sono cresciuto con Christopher Reeve. Quindi c’è un intero gruppo di persone che cresceranno dicendo: “Grant era il mio Flash”. Ma poi ci sarà una nuova generazione di persone che dirà: “Ezra Miller, anche lui è il mio Flash”

In ogni caso Wallace si è detto entusiasta del prossimo film The Flash diretto da Andrés Muschietti.

LEGGI ANCHE:  The Flash: Ben Affleck tornerà come Batman insieme a Michael Keaton

 Sarò la prima persona in fila. Non vedo letteralmente l’ora di vederlo.

The Flash di Miller è uno dei pochi progetti che precedono il nuovo DC Universe che prenderà forma nei prossimi anni. I nuovi co-CEO dei DC Studios James Gunn e Peter Safran questa settimana hanno rivelato i 10 progetti cinematografici e televisivi che daranno il via al loro piano con una fase chiamata “Capitolo uno: Gods and Monters”. Sul fronte televisivo, ci saranno le serie Booster Gold, Green Lantern e Amanda Waller, oltre a un prequel di Wonder Woman ambientato prima della nascita di Diana, mentre le offerte per il grande schermo includono nuove interpretazioni di Superman, Batman, Supergirl e Swamp Thing. Imbeccato da TVLine, Wallace ha rivelato qual è il progetto che attende con maggiore ansia.

Sono il più grande fanatico di Swamp Thing al mondo – ha detto. Quindi senza dubbio il fatto che faranno un altro film di Swamp Thing con un grosso budget. Ohhh ! Pensavo “Per favore chiamatemi. Mi piacerebbe scriverlo. Lasciate che vi aiuti”. Non sono solo un fanatico di Swamp Thing, ma so una o due cose sul personaggio e sulla scrittura.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  The Flash, Danny DeVito potrebbe tornare come Pinguino

Seguiteci su LaScimmiaPensa