10 Film realizzati in Stop-Motion da vedere assolutamente [LISTA]

In attesa di vedere Marcel the Shell, dal 9 febbraio al cinema, ecco 10 capolavori in stop-motion da riscoprire subito!

Stop-motion, Canzoni DIsney, Nightmare Before Christmas
Condividi l'articolo

Il cinema, come tutti ben sappiamo, è una delle forme artistiche più affascinanti che l’era moderna abbia mai creato. Esso è capace di emozionare, di stupire, di trasformare delle semplici immagini in vere e proprie storie capaci di catturare l’attenzione dello spettatore.

Senza dubbio, una delle tecniche che in maniera evidente sottolinea l’arte che si può trovare dietro la realizzazione di un film è quella dello stop-motion. Essa consiste nel realizzare una serie di fotogrammi del medesimo oggetto o disegno, realizzato a mano per l’occasione, cambiando ogni volta un piccolo particolare, creando così un’animazione mostrando un fotogramma dopo l’altro.

Sicuramente è una tecnica complessa che necessita di tantissime ore di lavoro nonché di una regia meticolosa attenta ad ogni dettaglio. Necessariamente però, con lo stop-motion possono essere creati dei veri e propri capolavori che spesso vengono sottovalutati ma che sono a tutti gli effetti delle piccole perle.

Ultimo, meraviglioso esempio di grande cinema in stop-motion è sicuramente Marcel the Shell, film in uscita al cinema il 9 febbraio grazie a Lucky Red. Vi lasciamo di seguito il trailer ufficiale:

Candidato all’Oscar come miglior film d’animazione, il film racconta di Marcel, una piccola conchiglia, alta solo due centimetri, che vive con la nonna Connie. I due sono gli unici sopravvissuti di una grande colonia di molluschi.

Un giorno, Marcel e la nonna vengono scoperti da un regista che li utilizza come soggetti per un corto, diventato immediatamente virale. Il successo riaccende nella piccola conchiglia la speranza di ritrovare la propria famiglia perduta.

LEGGI ANCHE:  I migliori 10 personaggi nei film di Tim Burton

Marcel the Shell è uno di quei film che sciolgono il cuore, che fanno commuovere e riflettere sul profondo valore dei legami affettivi e sull’importanza di saper ricercare la felicità nelle piccole cose.

In attesa di potercelo gustare al cinema, vediamo insieme i 10 migliori film realizzati in stop-motion da vedere per entrare nel giusto mood!

Pinocchio (2022), Guillermo Del Toro

Stop-motion
Stop-motion – Pinocchio

Era impossibile non iniziare questa nostra lista sui film in stop-motion con Pinocchio di Del Toro, un film fantastico ed emozionante, estremamente lodato all’ultima cerimonia dei Golden Globe e sicuramente presto protagonista anche ai Premi Oscar.

Contro ogni aspettativa, questo film riesce a trattare una storia che ha già avuto decine di opere inerenti ma riesce comunque a darle un’interpretazione del tutto nuova ed estremamente interessante, pur mantenendo i punti di base e i personaggi principali. Una nota peculiare è la collocazione temporale del film, durante il periodo fascista italiano.

Stiamo parlando di un piccolo capolavoro dove la tecnica dello stop-motion si vede e dà al film quel tocco di qualità aggiuntivo rispetto ad una già vincente idea di trama.

Coraline e la porta magica (2009), Henry Selick

Stop-motion
Stop-motion – Coraline e la porta magica

Coraline e la porta magica è sicuramente una delle pietre miliari del cinema in stop-motion oltre ad essere uno di quelli che è stato apprezzato di più al botteghino, con il terzo incasso di sempre per questo genere.

LEGGI ANCHE:  5 Film sul Narcisismo da vedere assolutamente [LISTA]

Stiamo parlando di un film in cui l’animazione, che ricordiamo essere anch’essa una tecnica e non propriamente un genere, abbraccia dei toni più dark e fantasy, garantendo allo spettatore una pellicola estremamente interessante e resa estremamente peculiare proprio dall’uso sapiente dello stop-motion.

La storia, che riesce a generare anche una sana inquietudine nello spettatore, parla di Coraline che, trasferitasi in una nuova casa, trova una porta segreta che le consente di entrare direttamente all’interno di un universo parallelo in cui incontrerà, tra le tante cose, un’altra versione dei suoi genitori.

La Casa del Lupo (2018), Joaquin Cocina e Cristobal Leon

Stop-motion
Stop-motion – La Casa del Lupo

Quando parliamo de La Casa del Lupo parliamo di una piccola perla che dimostra in maniera evidente come anche un prodotto di animazione realizzato in stop-motion può essere destinato a qualsiasi fetta di pubblico, portando avanti anche un solido messaggio di denuncia sociale.

La protagonista, dopo la sua fuga da una colonia religiosa in Cile, si rifugia in una casa dove viene catapultata in una sorta di sogno in stop-motion dove ciò che la circonda si trasforma puntualmente in base a propri sentimenti e alle proprie sensazione, spesso tormentate dalla presenza di un lupo.

Parliamo di un film intenso che non si limita di vantare un’ottima qualità tecnica ma cerca di trasmettere nello spettatore l’idea di una realtà cruda e tormentata.