Avatar: La via dell’Acqua domina al box office

Avatar: La via dell’Acqua ha fatto segnare il terzo migior debutto al box office dell'era post pandemia

avatar la via dell'acqua
Condividi l'articolo

Avatar: La via dell’Acqua, attesissimo secondo capitolo della saga di James Cameron iniziata nel 2009 (qui il trailer) è appena tornato al cinema facendo registrare numeri strabilianti. Nel primo giorno di proiezione ha infatti incassato 1.454.100 euro divenendo il terzo miglior giorno debutto, dopo Spider-Man: No Way Home e Doctor Strange nel multiverso della follia, nell’era post pandemia. Si tratta davvero di un risultato importante vista anche la durata del film di circa 3 ore che per ovvie ragioni diminuisce il numero possibile di proiezione durante una singola giornata.

Se facciamo il paragone con il debutto del primo capitolo di Avatar nel 2009, questo nuovo film di Cameron si difende alla grande. All’epoca il film aveva incassato nel primo giorno 1.908.943 euro, per ottenere 9,9 milioni nel suo primo weekend. Se si pensa che quello sarebbe diventato il più grande incasso della storia del cinema, questo La Via dell’Acqua non sfigura troppo.

LEGGI ANCHE:  Avatar, Cameron e la differenza tra il film e i cinecomic

Avatar: La via dell’Acqua ha ovviamente monopolizzato la scelta degli spettatori venendo vista da circa il 90% delle persone che sono andate in sala ieri. Subito dopo di lui nel box office Il Gatto con Gli stivali 2: L’ultimo desiderio con 32.237 euro di incasso e Vicini di Casa con 14.896 euro. Di seguito la top ten completa:

1 – AVATAR: LA VIA DELL’ACQUA: 1.454.100 euro

2 – IL GATTO CON GLI STIVALI 2 – L’ULTIMO DESIDERIO: 32.237 euro

3 – VICINI DI CASA: 14.896 euro

4 – IL CORSETTO DELL’IMPERATRICE: 9.456 euro

5 – LO SCHIACCIANOCI E IL FLAUTO MAGICO: 8.000 euro

6 – LA STRANEZZA: 6.779 euro

7 – THE MENU: 16.260 euro

8 – DANTE: 5.494 euro

9 – CHIARA: 5.411 euro

10 – BONES AND ALL: 3.855 euro

Un grande esordio per James Cameron!

Seguiteci su LaScimmiaPensa