God of War, ecco perchè Kratos ha la pelle bianca pallida

Il motivo della colorazione bianco pallido della pelle d Kratos ha radici profonde e lo troviamo nel primo capitolo di God of War

God of War
Condividi l'articolo

Nelle ultime ore il web si è scatenato dopo che Cristoper Judge, attore che ha dato la voce a Kratos negli ultimi due capitoli della saga norrena di God of War, si è candidato per interpretare il Fantasma di Sparta nella prossima serie TV che Amazon produrrà sul celebre franchise videoludico (qui i dettagli). Gli utenti si sono spaccati tra chi ritiene Judge perfetto, in quanto voce ufficiale di Kratos e chi invece non è d’accordo con questa possibile scelta a causa del colore della pelle dell’attore. Kratos ha infatti una pelle bianco pallido. Tuttavia questo non è del tutto corretto. Per scoprire le origini della particolare carnagione dello Spartano bisogna tornare indietro al primissimo gioco della saga, datato 2005.

Qui Kratos, ancora con la sua carnagione scura olivastra, ci viene presentato come servitore degli dei greci dell’Olimpo. Man mano che il gioco procede, viene rivelato che era un servitore di Ares, il dio della guerra. Kratos era un capitano spartano di enorme successo che guidò il suo battaglione in molte vittorie spesso sanguinose. Sfortunatamente, in una particolare e sfortunata battaglia, trovò la sconfitta per mano di un feroce re barbaro. Di fronte alla morte, Kratos implorò Ares di salvare lui ei suoi uomini, in cambio della sua eterna fedeltà. Il dio accettò e gli conferì le celebri Lame del Caos come simbolo della sua schiavitù.

LEGGI ANCHE:  10 Curiosità che non sapevi su God of War e l'epopea di Kratos

Kratos usò queste armi per combattere e sconfiggere molti dei nemici in nome di Ares. Tuttavia, la servitù aveva un prezzo. Il dio della guerra ordinò infatti al suo condottiero di attaccare un villaggio che adorava Atena. All’insaputa dello spartano, trasportò segretamente la moglie e la figlia di Kratos nel villaggio, lanciandogli un incantesimo che gli nascondesse la sua famiglia.

Questo perchè Ares riteneva che quegli affetti fossero l’unica debolezza del suo indomabile guerriero. Nel suo attacco frenetico, Kratos massacrò dunque sua moglie e sua figlia. Con il cuore spezzato e furioso, rinunciò alla sua servitù ad Ares e giurò che avrebbe avuto la sua vendetta sul dio della guerra. Un oracolo del villaggio che Kratos aveva appena distrutto lo maledisse, e per questo le ceneri di sua moglie e sua figlia, i cui corpi aveva appena bruciato, gli rimasero sulla pelle in modo permanente. Gli sarebbe stato ricordato per sempre il dolore che aveva causato. Da quel momento in poi, Kratos divenne noto come il “Fantasma di Sparta”

LEGGI ANCHE:  God of War a 60FPS e 4K su PlayStation 5 con il nuovo aggiornamento

Dunque è abbastanza evidente che la scelta migliore per rispettare il canone sarebbe trovare un attore con la pelle scura e poi truccarlo con un color cenere. Staremo a vedere cosa deciderà di fare Amazon.

Che ne pensatea?

Continua a seguirci su La Scimmia Gioca, La Scimmia Fa