Eurovision 2022: vince l’Ucraina con la Kalush Orchestra [VIDEO]

Eurovision
Condividi l'articolo

La Kalush Orchestra porta l’Ucraina in trionfo all’Eurovision 2022

L’Ucraina vince ufficialmente l’Eurovision Song Contest 2022 con la Kalush Orchestra e la canzone Stefania. Una grande vittoria che ha visto il gruppo rap (allargato con sezioni orchestrali) trionfare di misura su Sam Ryder, il concorrente inglese che ha del resto portato nuovo prestigio alle isole britanniche dopo gli scarsi risultati degli scorsi anni.

Ecco la classifica finale. Come possiamo vedere l’Ucraina è stata ampiamente premiata dal pubblico europeo, e i motivi li conosciamo. Sarebbe ingenuo tralasciare il fattore emotivo nel considerare il risultato finale, ma è anche giusto rimarcare come i paesi europei abbiano votato compatti per premiare l’Ucraina visto il momento critico non solo della sua storia, ma di quella di tutto il continente.

Per chi ha seguito la competizione, ancora una volta l’Eurovision ha regalato uno spettacolo unico e per forza di cose quest’anno particolarmente intenso. La classifica finale s’è ribaltata all’ultimo in seguito al voto del pubblico, premiando ampiamente paesi come la Serbia (che ad un certo punto era prima) e penalizzandone altri.

LEGGI ANCHE:  Eurovision 2022: Torino sarà la città ospite della nuova edizione

Parliamo in particolare della Germania e della Francia, due dei paesi storici della competizione (nonché, ovviamente, fondatori della stessa Unione Europea), che sono finiti entrambi ultimi. Molto meglio la Spagna, tenuta in alta considerazione da pubblico e critica; e per esempio l’eccentrica Norvegia, che si è sicuramente fatta notare.

Eurovision Song Contest 2022 Grand Final Full Show Live Stream Turin 04 03 42

Un grande spettacolo, comunque sia andata

Molto bene la performance dei nostri Mahmood e Blanco, che dopo il trionfo dei Maneskin l’anno scorso conquistano stavolta per l’Italia un più che dignitoso sesto posto. In generale comunque la finale si è risolta in una grande festa; una celebrazione che ha visto tutti quanti coinvolti e nessun rancore tra i paesi partecipanti e tra vincitori e sconfitti.

Questa edizione dell’Eurovision si può quindi tranquillamente dire riuscita; questo anche per quanto riguarda l’organizzazione italiana dell’evento e la partecipazione di nostri ospiti illustri, da Antonio Diodato agli stessi Maneskin. Anche la conduzione a trio di Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan si è rivelta un esperimento andato a buon fine.

LEGGI ANCHE:  Blanco si lancia dal palco ma la folla non lo prende [VIDEO]

Qui sotto potete rivedere l’intera diretta della finale, con tanto di votazioni conclusive ed esibizione trionfale, in coda, della Kalush Orchestra con Stefania. Il complesso rap ha ringraziato per il premio e lo ha dedicato a tutto il popolo ucraino, evitando un proclama politico ma soffermandosi semplicemente sul proprio orgoglio nazionale.

Ed ora, in quanto paese vincitore, dovrà essere l’Ucraina ad ospitare l’Eurovision 2023 il prossimo anno. Forse a Kiev, oppure a Kharkiv o Mariupol, le città più colpite dalla guerra. La speranza è che il conflitto abbia termine al più presto; e che il prossimo Eurovision sia più che mai sinonimo di unione, pace e fratellanza.

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente