Peaky Blinders, ecco perché Tommy si strofina sempre la sigaretta sul labbro prima di fumarla

Durante un'intervista, Cillian Murphy ha potuto spiegare il motivo che si cela dietro una delle idiosincrasie di Thomas Shelby

Cillian Murphy
Cillian Murphy è Thomas Shelby in Peaky Blinders
Condividi l'articolo

Cillian Murphy ha fatto luce su un’abitudine tipica di Thomas Shelby, il personaggio che l’attore interpreta in Peaky Blinders.

Con l’inizio della sesta e ultima stagione, molte cose sono cambiate per Thomas Shelby che ha rinunciato anche ad alcuni punti fermi della sua esistenza.

Tuttavia c’è una cosa che il criminale di Birmingham non ha mai cambiato: il modo in cui Thomas Shelby si strofina le sigarette sulle labbra prima di fumarle, che è finito col diventare quasi un marchio di fabbrica del personaggio.

Quello che è sempre apparso come una specie di tic del protagonista di Peaky Blinders è in realtà legato a una motivazione ben precisa che Cillian Murphy ha spiegato nel corso di un’intervista con la BBC.

Il punto è che se non te le sfreghi sulle labbra, le sigarette si attaccheranno. Il gesto è diventato una specie di idiosincrasia, ma aveva una sua necessità, perché altrimenti le sigarette mi si sarebbero attaccare al labbro. Così ho continuato a farlo ed è finita col diventare una caratteristica di Tommy. È quel genere di cosa che si sviluppano nel corso dello show.

La sesta stagione di Peaky Blinders si è aperta sui fatti che avevano chiuso la quinta e, se da una parte ha chiarito un mistero che era rimasto senza soluzione, dall’altra ha dovuto dire addio a una delle colonne portanti dello show.

LEGGI ANCHE:  Tom Hardy potrebbe tornare in Peaky Blinders

La sesta stagione dello show creato da Steven Knight, infatti, dovrà fare a meno della splendida zia Polly. L’attrice che la interpretava, Helen McCrory, è morta nell’aprile del 2021 a causa di un tumore. La sesta stagione è interamente dedicata a lei.

Secondo quanto ha detto il creatore dello show, la sesta stagione di Peaky Blinders potrebbe non chiudere del tutto la storia di Thomas Shelby, che potrebbe invece arrivare sul grande schermo con un film conclusivo, un po’ come era avvenuto anche con Downton Abbey.