Peaky Blinders, Steven Knight svela il destino di Thomas Shelby

Peaky Blinders storia vera
Peaky Blinders
Condividi l'articolo

Il creatore della serie TV Steven Knight parla dell’evoluzione del personaggio Thomas Shelby

L’articolo contiene spoiler

Durante un masterclass al festival televisivo Canneseries di Cannes, il creatore della serie TV Peaky Blinders Steven Knight ha rivelato che alla fine dello show, il suo protagonista, lo spietato gangster Thomas Shelby, subirà una sorprendente trasformazione.

La Stagione 5 dello show è attualmente in onda e Knight sta scrivendo la Stagione 6, mentre la Stagione 7 si concluderà con l’inizio della Seconda Guerra Mondiale.

Nelle passate stagioni Shelby – interpretato da Cillian Murphy – ha dimostrato di essere un assassino selvaggio, disturbato dalle sue esperienze nella Prima Guerra Mondiale. Knight dichiara:

“La Stagione 7 racconterà una storia diversa, dove Thomas Shelby – che inizia come nichilista sarà redento, e diventerà buono. Voglio portarlo alla fine di quel viaggio dalla persona che abbiamo visto [nella Stagione 1], alla persona che diventerà nel 1939”.

Leggi anche: Peaky Blinders: David Beckham crea una linea d’abbigliamento dedicata alla serie

Knight ha spiegato che lo show è stato ispirato dalle storie che sua madre e suo padre gli avevano raccontato riguardo una vera famiglia di gangster che durante la loro infanzia hanno gestito un’operazione illegale di gioco d’azzardo a Birmingham, in Inghilterra. Decise di enfatizzare questo periodo della storia britannica tra le due guerre nello stesso modo in cui Hollywood aveva lavorato sul mondo dei cowboy. La serie è iniziata nel 2013 ma Knight ha rivelato che la sua idea risale a 25 anni fa e quando un’emittente televisiva l’ha rifiutata, lui non ha mollato.

LEGGI ANCHE:  Locked Down, la commedia sulla quarantena di Steven Knight

Leggi anche: Peaky Blinders, in arrivo il videogioco

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com