Keira Knightley: “Non girerò più scene di nudo, ecco perchè”

Keira Knightley
Keira Knightley
Condividi l'articolo

Keira Knightley ha detto stop, non vuole più spogliarsi sul set. Ecco perché

Durante una intervista alla trasmissione statunitense Good Morning America, l’attrice Keira Knightley (attualmente in sala con il film La Conseguenza) ha dichiarato che le scene di nudo nel suo nuovo film non mostrano il suo corpo ma quella di una controfigura.

“Prima ero molto più a mio agio con le scene di nudo. Ho avuto un figlio, ho superato i 30 anni, sono molto soddisfatta del mio corpo ma non sento più il bisogno di mostrarlo agli altri. Sul set dell’ultimo film mi hanno detto ‘Dobbiamo girare una scena di nudo’ e io ho detto ‘Ottima idea’. Mi hanno chiesto ‘A te va bene?’ e io ‘A me va bene se non sono io a dovermi spogliare’. Allora mi hanno detto ‘Ok, puoi selezionare la tua controfigura allora’: è stato assolutamente fantastico.”

Ecco il trailer de La Conseguenza:

LEGGI ANCHE:  10 Film Erotici da Guardare con il Partner

Leggi anche: Keira Knightley contro alcuni film della Disney: “Li ho vietati a mia figlia”

Nel 1946 nella Germania del secondo dopoguerra, Rachael Morgan arriva tra le rovine di Amburgo nel corso di un rigido inverno per ricongiungersi con il marito Lewis, un colonnello britannico incaricato di ricostruire la città distrutta dal conflitto. Mentre si avviano verso la loro nuova abitazione, Rachael rimane sorpresa dall’apprendere l’inaspettata decisione del marito: vivranno infatti insieme al precedente proprietario della casa, un vedovo tedesco, e alla problematica figlia dell’uomo.

Leggi anche: Colette: Keira Knightley racconta Parigi e la Belle Epoque in chiave LGBT

Per ogni aggiornamento continuate a seguirci su lascimmiapensa.com!