The Eternals, Harington: “Marvel lenta nell’introdurre personaggi LGBT+”

Parlando con Out, Kit Harington, star di The Eternals, ha criticato Marvel per la sua lentezza nell'introdurre personaggi LGBT+ nei film

the eternals, kit harington
Condividi l'articolo

In The Eternals, progetto Marvel di quest’anno, fa la sua apparizione il primo personaggio appartenente alla comunità LGBT+ della storia del franchise cinematografico della Casa delle Idee, Phastos, interpretato da Brian Tyree Henry. Kit Harigton, anche lui parte del cast del film, parlando di questa cosa con Out, si è detto sorpreso del tempo impiegato da Marvel per introdurre personaggi con diverse identità sessuali affermando di essere “incredibilmente orgoglioso e felice” di essersi unito al MCU proprio nel momento in cui si concentra sull’inclusione.

Prima del film mi chiedevo perché non ci fosse una rappresentazione LGBTQ+ nei film di supereroi e in questo lo facciamo, ed è importantissimo. E tutto ciò che posso sperare è che questo sia solo il primo di molti, molti altri. Phastos  è uno dei miei personaggi preferiti in questo film, è fantastico. In realtà era una ragione importante per cui volevo far parte di questo.

Questa non è la prima volta che Harington critica i film di supereroi tradizionali per la mancanza di rappresentazione di personaggi LGBT+. Durante infatti un’apparizione del 2018 per presentare il suo film, La mia vita con John F. Donovan, l’attore aveva parlato del rapporto complicato tra mascolinità e omosessualità a Hollywood.

LEGGI ANCHE:  Kit Harington: "Got mi ha fatto il regalo più bello della mia vita"

C’è un grosso problema con la mascolinità e l’omosessualità che in qualche modo non possono andare di pari passo – aveva detto Come se non potessimi avere qualcuno in un film Marvel che sia gay nella vita reale e interpreti un supereroe. Voglio dire, quando accadrà?

Anche Angelina Jolie, pure lei nel cast di The Eternals, aveva parlato di questo argomento, attaccando tutte le persone che avevano criticato il film a causa del bacio gay presente in esso.

Ancora non capisco come si faccia a vivere oggi in un mondo in cui ci sono ancora persone che non apprezzano la bellezza e l’amore della relazione di Phastos – aveva detto a news.com.au. Se c’è qualcuno che si è arrabbiato e si sente minacciato da una cosa del genere, e che non approva o non apprezza, posso solo dire che è solo un ignorante.

Cosa ne pensate?