Spotify: ecco gli artisti più ascoltati nel 2021 [LISTA]

Spotify
Spotify Logo. Credits: MIH83 (pixabay.com)
Condividi l'articolo

Il 2021 è quasi finito ed è ora di tirare le somme, con Spotify, sugli artisti musicali più ascoltati

Come ogni anno, all’inizio di dicembre Spotify ci porta a fare un bel riassunto di tutti i nostri interessi musicali e di come si sono evoluti nel corso degli ultimi mesi. Oltre a presentarci un prospetto delle canzoni e degli artisti che abbiamo più ascoltato noi come singoli utenti, la piattaforma streaming ci fa sapere anche quali sono i brani e i cantanti più seguiti a livello mondiale.

Dati quantomai significativi, poiché ormai Spotify è il servizio di streaming musicale più usato; e specchio, quindi, non solo di gusti e preferenze ma anche dei successi da classifica. In pratica sono qui da ricercarsi i nomi degli artisti che vendono di più e che più vengono universalmente ascoltati. Il che, sia sempre ben chiaro, non li rende i migliori in assoluto.

Tiriamo allora le somme per questa annata e iniziamo dall’artista più streammato di tutti: per la seconda annata di fila, si tratta di Bad Bunny. La cosa potrà sorprendere, dato che qui in Italia non si tratta certo di una celebrità musicale seguita dalle masse. Eppure, il cantante portoricano ha totalizzato qualcosa come 9 miliardi di ascolti, contro gli 8 e poco più del 2020.

LEGGI ANCHE:  Apple Music supera Spotify per numero di abbonati negli USA

Nella top five dopo Bad Bunny arrivano in ordine: Taylor Swift, Drake, Justin Bieber e i BTS. Nessuna vera sorpresa: Taylor Swift è quantomai amata dal pubblico dopo la sua svolta folk rock e non va dimenticata la sua impresa di ri-registrare daccapo i suoi primi album per riprendersi dall’ex-manager Scooter Braun i diritti sulle sue canzoni.

I più ascoltati: Olivia Rodrigo, Bad Bunny, Taylor Swift

Drake continua ad essere uno degli artisti più streammati al mondo e il suo ultimo album, Certified Lover Boy, perora la causa anche a fronte di un’accoglienza critica molto tiepida. Justin Bieber ha saputo re-inventarsi negli ultimi anni a suon di collaborazioni azzeccate e lavorando molto sulla modernizzazione del suo suono, sì da non restare incastrato nel suo passato da teen idol.

Per quanto riguada i BTS, sappiamo quel che c’è da sapere: un boy band di ragazzi bellissimi e bravissimi che riprende la tradizione occidentale di questo genere risalente ai primi anni ’00, ma la aggiorna di vent’anni coi suoni e le produzioni intelligenti del k-pop sudcoreano.

LEGGI ANCHE:  Spotify: ecco gli artisti più ascoltati nel 2020 [LISTA]

Spostiamoci di categoria. La canzone più ascoltata dell’anno, anche qui nessuna sorpresa, è Drivers License di Olivia Rodrigo. L’album di debutto della cantante, Sour, è a sua volta il disco più ascoltato del 2021 e anche per questo è favorito ai Grammy 2022. Le altre canzoni più streammate del 2021? Montero di Lil Nas X, Stay di Justin Bieber e Kid Laroi e Levitating di Dua Lipa.

Nomi che confermano tendenze e interessi ma che per molti saranno scoraggianti. In cima alla classifica di ascolti infatti non abbiamo né artisti nuovi e meritevoli (che fine ha fatto Billie Eilish?) né band musicali “organiche”. Vediamo invece solo, fondamentalmente, una conferma di gusti e nomi privilegiati già da tempo dal pubblico. Una ragione di più per ricordarci che la musica non esiste solo su Spotify.

Fonte: NME