La conferenza di Microsoft e Bethesda sbaraglia l’E3

Ci aspettavamo grandissimi annunci dalla conferenza Microsoft e Bethesda durante l'E3 2021 e così effettivamente è stato.

Conferenza Microsoft E3 2021
Condividi l'articolo

…”ma credo che sia chiaro che possiamo aspettarci grandi cose da lei.” Queste le parole che Olivander rivolge ad Harry Potter nel primo film della saga. Non c’è forse citazione migliore per raccontare quella che è stata la conferenza Microsoft e Bethesda all’E3 2021. C’era un hype alle stelle ancora prima che l’azienda fondata da Bill Gates rivelasse quanto aveva in serbo. Possiamo dirlo chiaramente, le aspettative sono state rispettate e soprattutto…bisogna abbonarsi all’Xbox Game Pass.

Poche chiacchere e tanta sostanza

Un’ora e mezza di show e quasi nessuna interruzione. Tra giochi tanto attesi e gradite sorprese, il divertimento non è mancato. Microsoft ha infatti presentato ben 30 titoli, di cui 27 in arrivo su Xbox Game Pass, la maggior parte dei quali al day one. E come se non bastasse, abbiamo un calendario di uscite già programmato fino al 2022. Una grossa rivincita, quella di Microsoft da tanti anni bistrattata da critica e pubblico. O meglio, è sbagliato dire che Xbox non abbia servito ai suoi utenti un’offerta ricca e corposa, cresciuta nel corso del tempo. Però di certo, ci si è sempre aspettato quel qualcosa in più, specialmente a livello di show in diretta mondiale, che negli ultimi anni è mancato. Fino a domenica sera.

Conferenza Microsoft

A tutto questo si aggiungono, tutti gli altri annunci che verranno fatti in questi mesi successivi. Insomma un catalogo in continua espansione che fa veramente percepire quanto, fermo restando le solenni esclusive Sony, Microsoft voglia abbracciare un grandissimo numero di utenti per permettere loro di giocare e vivere i videogiochi.

LEGGI ANCHE:  Console War: chi ha venduto di più nella storia? Ecco i dati [FOTO]

Bethesda esclusiva Game Pass?

Microsoft ha anche svelato durante la conferenza, il ruolo che probabilmente avrà Bethesda, fresca di acquisizione, nel vasto panorama videoludico. Le speranze date da DeathLoop, esclusiva temporanea Playstation, sembrano affievolirsi. Ad eccezione infatti dell’imminente titolo Arkane, creatori di Prey e Dishonored, sembrerebbe che tutti gli altri titoli in cantiere saranno disponibili solo su Game Pass.

Finalmente abbiamo avuto un assaggio di Starfield, il cui reveal era stata già spoilerato da un leak. Non abbiamo visto granché in termini di gameplay. Sappiamo che sarà un titolo estremamente ambizioso e arricchito da un sontuoso comparto grafico. Ma già solo lo spazio, le navicelle spaziali e il cv degli sviluppatori (Skyrim e Fallout 4) fanno presagire qualcosa di veramente assurdo. La prima nuova e grossa Ip in esclusiva.

La palla passa poi proprio ad Arkane che ci mostra, alla fine dei 90 minuti di presentazione, Redfall. Pur non avendo molte informazioni a riguardo, sappiamo che si tratterà di uno shooting cooperativo dove impersoneremo quattro personaggi con super poteri che si scontreranno con dei vampiri. Anche in questo caso però, ci basta il curriculum della software house. I numeri uno al momento nella creazione di incredibili immersive sim.

Halo Infinite, Forza Horizon 5 e Outer Worlds 2

Naturalmente molto del tempo a disposizione è stato dedicato ai videogameplay di Halo Infinite e Forza Horizon 5. Il primo, storico titolo Xbox, fa vedere grossi passi avanti rispetto a quanto percepito durante la scorsa estate. L’online soprattutto sarà come al solito il punto di forza dell’esclusiva che promette di farci divertire come non mai. In più sappiamo che sarà un online free to play, un’altra imminente novità del pacchetto Microsoft.

LEGGI ANCHE:  Starfield: il nuovo gioco Bethesda sarà esclusiva Xbox e PC?

Forza Horizon 5 invece, sorprende sia per la sua ormai conclamata giocabilità che per un’incredibile grafica capace di far sbrilluccicare gli occhi di ogni appassionato. Le gradite sorprese poi non finiscono qui. Hades, pluri acclamato rogue-like, sarà accessibile dal 13 agosto a tutti gli utenti di Xbox Game Pass.

Infine, vogliamo segnalare The Outer Worlds 2, secondo capitolo del candidato Goty 2019, mostrato con un trailer veramente ben confezionato. Speriamo che Obsidian riesca a perfezionare tutto il buono fatto vedere nel primo capitolo.

Insomma, se a quanto riassunto aggiungiamo tutti gli altri annunci fatti (Age Of Empires IV, A Plague Tale Requiem, Twelve Minutes, S.T.A.L.K.E.R. 2: Heart of Chernobyl, Back 4 Blood, Psychonauts 2 su tutti) possiamo dire con tranquillità che Microsoft sbaraglia l’E3 2021 con una presentazione coraggiosa e che mette tantissima carne al fuoco. Sperando che tutto vada per il meglio, possiamo aprire il minifrigo Xbox Series X, stapparci una birra e goderci questo primo assaggio di next – gen.

Continua a seguirci su La Scimmia Gioca, La Scimmia Fa per altre news e recensioni sul mondo dei Videogiochi.