“Justice League di Joss Whedon era una mer*a”: dice executive Warner

Justice League in versione Joss Whedon non era gradita a quanto pare nemmeno presso i piani alti Warner

Justice League
Condividi l'articolo

Justice League di Joss Whedon non è piaciuto ai piani alti

Mentre l’attesa per la Justice League Snyder Cut cresce di giorno in giorno, emergono nuovi aneddoti riguardanti la ultra-criticata prima versione di Joss Whedon. Sembra infatti che il film, uscito nel 2017, non sia piaciuto per niente ad almeno un executive di Warner Bros., che ne parla a Vanity Fair nei seguenti termini.

“Quando abbiamo visto che cosa Joss aveva fatto, eravamo stupefatti” dice costui, naturalmente preferendo conservare l’anonimato. “Il ladro sul tetto, così sciocco e terribile. La famiglia russa, così inutile e senza senso. E [la situazione] era imbarazzante perché nessuno voleva ammettere che pezzo di mer*a [il film] fosse“.

Una ragione di più per cui i fan DC chiedono ora a gran voce l’uscita appunto della Snyder Cut, che dovrebbe riportare una versione del film ben diversa e tendenzialmente più “apprezzabile”. Di fatto, l’immagine del Joker di Jared Leto tratta dalla stessa, in stile Gesù Cristo, sta facendo impazzire tutti.

LEGGI ANCHE:  Justice League, Darkseid Ci Sarà nella Snyder's cut

Se pure è vero che lo stesso Snyder non abbia avuto vita facile con gli executive Warner.. Sembra che diverse sue idee siano state cannate, tra le quali quella che avrebbe voluto uno sviluppo imprevedibile: Bruce Wayne si sarebbe dovuto innamorare di Lois Lane. Non sappiamo quanto di queste idee particolari sia sopravvissuto nella Snyder Cut, ma lo sapremo presto.

Fonte: GamesRadar+