Glenn Close contro l’Oscar a Gwineth Paltrow per Shakespeare in Love

Glenn Close è tornata a parlare dell'Oscar dato a Gwyneth Paltrow per la sua interpretazione in Shakespeare In Love

Glenn Close
Glenn Close parla dell'Oscar che Gwyneth Paltrow ha vinto per Shakespeare in Love
Condividi l'articolo

Glenn Close, che in questi giorni è su Netflix con Elegia Americana, ha avuto modo di parlare dell’Oscar consegnato a Gwyneth Paltrow per la sua interpretazione di Viola in Shakespeare in Love nel 1999.

Durante un’intervista rilasciata all’Indipendent, Glenn Close ha avuto modo di parlare del premio consegnato più di dieci anni fa, definendolo senza senso.

In effetti la premiazione di Gwyneth Paltrow – che ultimamente ha fatto parlare molto di sé per via delle candele aromatizzate con il profumo della sua vagina – prese alla sprovvista tutti.

Per favorita, infatti, era data la Cate Blanchett di Elizabeth, ma l’attrice dovette piegare il capo davanti la vittoria di Gwyneth Paltrow, che sconfisse anche le altre candidate: Meryl Streep, Fernanda Montenegro e Emily Watson.

Bisogna sottolineare che per Glenn Close avrebbe dovuto vincere la Montenegro, prima attrice latino-americana a concorrere per l’Oscar come miglior attore protagonista per Central do Brazil. Durante l’intervista ha infatti detto:

LEGGI ANCHE:  Gwyneth Paltrow consiglia i migliori Vibratori da usare in quarantena

Ricordo l’anno in cui Gwyneth Paltrow vinse l’Oscar al posto di quell’attrice che era in Central Do Brazil. E ho pensato: Cosa?. È stato… voglio dire… non aveva alcun senso.

Glenn Close, ad oggi, non ha ancora vinto nessun Premio Oscar, sebbene la sua carriera sia costellata di nomination. L’ultima risale al 2019 per il mediocre The Wife. Quell’anno, però, il premio andò a un’inarrivabile Olivia Colman per La Favorita.

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com