Hannibal 4, parla il creatore: “Lecter è il Diavolo e il Diavolo è pansessuale”

Nuove prospettive per Hannibal Lecter

Hannibal
Mads Mikkelsen in "Hannibal"

Un Hannibal Lecter pansessuale è quello che si potrebbe vedere nella stagione 4 di Hannibal, se mai venisse realizzata

Novità sulla serie televisiva basata sul personaggio di Hannibal Lecter. Non proprio novità riguardanti la produzione della serie stessa, ferma per il momento dal 2015. C’è un’idea precisa, però, sul carattere che potrebbe assumere il personaggio principale, ovviamente il nostro vecchio serial killer cannibale, in una eventuale stagione 4. A dare un suggerimento in questo senso è Bryan Fuller, autore e creatore della serie stessa.

In una reunion virtuale con il cast e la crew di Hannibal, Fuller dice che mentre Will (Graham, il co-protagonista) è definitivamente etero, lui identifica Hannibal Lecter come un personaggio pansessuale. Ossia, qualcuno il cui orientamento sessuale si apre a qualunque genere o identità, rifiutando l’idea che una preferenza sessuale specifica debba essere determinante in una relazione romantica o fisica.

“[Fin] dal nostro primo incontro con Mads, lui ha immediatamente ridefinito il personaggio per me, perché è il diavolo. Lui è questa cosa sia ‘del mondo’ che ‘fuori dal mondo’. Perciò, per me, il diavolo è pansessuale. Penso che Will Graham sia un personaggio etero, ma la sessualità è fluida, e penso che [ci] dovrebbe essere una conversazione nella quale ci sediamo e cerchiamo di trovare la più autentica espressione della loro relazione [tra Hannibal e Will] adesso”.

Naturalmente Fuller si riferisce alla relazione intensa e importante tra i due protagonisti, una relazione dai molti risvolti e la cui evoluzione sta per molti versi al centro della storia. Fuller ha aggiunto: “Vista la natura di quanto avverrebbe nella stagione 4 in termini di manipolazione mentale [di Hannibal su Will], non penso che Hannibal vorrebbe fare sesso con Will se Will non fosse nel giusto stato mentale. E Will non sarà nel giusto stato mentale nella stagione 4.”

Fonte: Indie Wire

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.