Kill Bill 3, Vivica A. Fox vuole che Zendaya sia la figlia di Vernita Green

Durante un'intervista con NME, Vivica A. Fox ha spiegato come, per lei, Zendaya sarebbe perfetta per interpretare la figlia di Vernita Green in Kill Bill 3

Qualche mese fa vi avevamo raccontato di come Quentin Tarantino avesse intenzione di creare il terzo capitolo di Kill Bill e di come si stesse tenendo in contatto con la protagonista, Uma Thurman, per poterlo realizzare. A tal proposito, durante un’intervista con NME, ha parlato Vivica A. Fox che nel primo film della saga interpretava Vernita Green, una delle vittime di Beatrix Kiddo che la uccide quando in casa si trova anche la sua bimba. Durante la chiacchierata l’attrice ha spiegato come nel terzo capitolo la storia potrebbe centrarsi sulla volontà di questa bambina, ormai cresciuta, di vendicarsi dell’assassina di sua madre. Fox ha spinto Tarantino, parlando di questo personaggio, a scritturare Zendaya, nel caso in cui Ambrosia Kelley, l’attrice originale della piccola figlia di Vernita, non potesse partecipare al film.

Non ho nessuna ufficialità [su Kill Bill 3] – dice la Fox – Ho la sensazione che Quentin Tarantino stia aspettando che l’attrice che interpretò mia figlia cresca un altro po’. Però quando stavo facendo un’intervista mi chiesero quelle attrice avrei voluto interpretasse mia figlia. E io risposi Ambrosia. Loro però mi chiesero quale tra quelle già affermate, così risposi Zendaya

Quanto sarebbe forte? E probabilmente questo progetto avrebbe un semaforo verde. Perché lei e Uma sono davvero molto alte, e sarebbe solo l’inizio. E poi la amo. Speriamo che ora possa uscire una cosa come “Tarantino, scrittura Zendaya!” E magari suscitare il suo interesse per metterlo sulla buona strada. Non sarebbe fantastico?

Cosa ne pensate delle parole di Vivica A. Fox? Vi piacerebbe vedere Zendaya nel prossimo capitolo di Kill Bill? Fatecelo sapere nei commenti.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com