10 Curiosità su Kill Bill: Volume 2 di Quentin Tarantino

Ecco degli aneddoti che forse non conoscevate su Kill Bill - Volume 2, il capolavoro di Quentin Tarantino

Kill Bill- Volume 2
Condividi l'articolo

Stasera in TV alle 21.30 su Spike andrà in onda Kill Bill – Volume 2, secondo capitolo del capolavoro di Quentin Tarantino interpretato da una meravigliosa Uma Thurman che ben simboleggia il desiderio di vendetta.

In occasione del passaggio in TV della pellicola abbiamo deciso di raccontarvi alcune curiosità che – forse! – non conoscete sulla pellicola diretta da Tarantino.

Kill Bill – Volume 2: le curiosità

Un pessimo doppiaggio?

All’inizio Quentin Tarantino voleva che fossero solo le labbra di Pai Mei a parlare cantonese, mentre la sua voce avrebbe articolati i suoni in inglese.

Questo avrebbe portato sullo schermo quello che sarebbe potuto sembrare un pessimo lavoro in fase di doppiaggio. Lo stesso regista avrebbe prestato la propria voce a Pai Mei.

Alla fine, però, il regista abbandonò questa idea e Pai Mei – interpretato da Chia-Hui Liu – parlò con la sua voce.

L’incidente di Uma Thurman durante le riprese di Kill Bill

Nel 2018 Uma Thurman postò online un footage di un incidente stradale avvenuto nel 2002, proprio mentre stava girando Kill Bill – Volume 2.

All’epoca Uma Thurman aveva mostrato le sue rimostranze nel girare una scena mentre era alla guida di un’auto su una strada sporca e per questo richiese l’ausilio di uno stunt.

LEGGI ANCHE:  Uma Thurman: due condizioni per lavorare ancora con Tarantino

Tuttavia dal momento che il responsabile degli stunt non era sul set e la scena non era considerata particolarmente pericolosa, Quentin Tarantino la convinse a girare lei stessa la scena.

Durante la scena alla guida della Kermann Ghia Uma Thurman perse il controllo del veicolo dopo una curva improvvisa e finì con lo schiantarsi contro un albero: l’attrice ebbe un trauma cranico e un ginocchia danneggiate.

La diffusione del footage – che Uma Thurman aveva cercato di ottenere per anni – rientrò nel caso contro Harvey Weinstein.

I cattivi rapporti tra Uma Thurman e Daryl Hannah

A quanto pare tra Uma Thurman e Daryl Hannah non scorreva buon sangue sul set, al punto che erano state date istruzioni allo staff di hotel e cinema affinché si assicurassero di essere sempre separate durante il press tour.

Persino al Festival di Cannes chiesero due aree separate per l’after-show della proiezione ufficiale, di modo da non dover inciampare l’una nell’altra.

Robert Rodriguez e Kill Bill – Volume 2

Robert Rodriguez si occupò dello score di Kill Bill – Volume 2 accettando un pagamento di un solo dollaro.

LEGGI ANCHE:  Leonardo DiCaprio e la Scena Improvvisata in C'era una volta a Hollywood

Quentin Tarantino, però, promise che avrebbe ripagato il proprio debito dirigendo una sequenza di Sin City per la stessa cifra.

Un vero bordello

La scena in cui la Sposa incontra Esteban Vallejo (interpretato da Michael Parks) è stata l’ultima ad essere girata e venne realizzata all’interno di un vero bordello messicano

In più tutte le donne che appaiono nella scena come comparse sono vere prostitute che lavoravano all’interno di quello stesso bordello.