Kill Bill 3, Uma Thurman conferma: “Tarantino ha scritto qualcosa”

Durante l'ultima puntata di Che tempo che fa, Uma Thurman ha spiegato come è la situazione di Kill Bill 3 di Quentin Tarantino

uma-thurman-kill-bill 3

Uma Thurman è stata ieri ospite a Che Tempo che fa, il talk show RAI condotto da Fabio Fazio. Dopo un’iniziale momento di commozione, dovuto al ricordo di Giulio Regeni, la donna si è confessata parlando della sua vita futura e, in particolare, ha dato qualche informazione in più su Kill Bill 3, ovvero sia il film che dovrebbe chiudere la trilogia di Quentin Tarantino e che vede protagonista la Thurman.

La donna ha confermato le parole del regista di Knoxville, secondo le quali il progetto fosse per lo meno in cantiere, senza però dare molte sicurezze sulla concreta fattibilità dell’opera.

La tuta gialla di Kill Bill ce l’ho io, è sporca di sangue finto e la tengo nel mio garage. Tarantino non ha smentito perché penso che sia una cosa che sta nella sua fantasia. Sì, ha scritto qualcosa, ma non so se si arriverà mai a un terzo Kill Bill. Potrebbe succedere oppure no.

Quentin Tarantino aveva dichiarato di aver cenato con la Thurman e di aver parlato proprio di Kill Bill 3 che, a detta del regista, è l’unico sequel di un suo film che ad oggi vorrebbe fare. Tuttavia il regista candidato ai prossimi premi Oscar (vedi la lista completa delle nomination QUI), aveva rallentato gli entusiasmi affermando di come ci sarebbero voluti almeno altri tre anni prima che Kill Bill 3 avesse potuto vedere la luce.

Le parole della Thurman ridimensionano ma non troppo quindi le parole di Tarantino che sta valutando seriamente di far tornare Beatrix Kiddo al cinema.

Voi lo vorreste il capitolo conclusivo della saga di Kill Bill?

Leggete anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com,