C’era Una Volta a Hollywood: 5 attori diventati superstar grazie al film [LISTA]

attori
Condividi l'articolo

Questi 5 attori (un attore e quattro attrici) sono al momento tra le maggiori star del cinema degli anni ’20, ma prima di questo decennio erano praticamente sconosciuti. Grazie a C’era Una Volta a Hollywood, sono diventati tutti famosissimi: un altro miracolo di Quentin Tarantino!

Oggi conosciamo tutti bene questi cinque attori: sono tra le più grandi star del cinema e della televisione di questo decennio. Ma, prima di prendere parte a C’era Una Volta a Hollywood di Quentin Tarantino, erano volti praticamente sconosciuti. Grazie al film sono diventati noti, e di molti di loro magari neppure ve li ricorderete in un cast con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie. Date un’occhiata alla lista!

Sydney Sweeney / Snake (Dianne Lake)

Proprio mentre veniva lanciata dai primi episodi di Euphoria, Sydney Sweeney compariva nell’estate del 2019 anche nel film di Tarantino nella parte di Snake, una delle giovani hippie accolite della Family di Charles Manson. Il suo ruolo è piuttosto discreto ma interpretato con una certa attenzione rispetto alla figura storica originale di Dianne Lake, la vera seguace di Manson.

LEGGI ANCHE:  Flavia Vento scrive a DiCaprio: “Tarantino fa film per malati di mente''
image 388

Austin Butler / Tex Watson

Ha interpretato Elvis Presley nello stralunato biopic di Baz Luhrmann e lo psicotico Feyd-Rautha Harkonnen in Dune Parte 2 di Denis Villeneuve: questi sono solo alcuni dei ruoli per cui è celebre ora, ma quando ha assunto la parte di Tex Watson, altro celebre ed efferato membro della Manson Family, era praticamente sconosciuto. Guardate dove è adesso.

image 387

Victoria Pedretti / Leslie Van Houten

Oggi è famosa come scream queen dopo essere apparsa in The Haunting of Hill House e The Haunting of Bly Manor, ed è celebre anche per il suo ruolo nella serie cult You. Nel film di Tarantino interpreta la parte di Leslie Van Houten, detta “Lulu”, una dei killer negli omicidi dell’estate del 1969 assieme a Tex Avery.

image 390

Maya Hawke / Linda Kasabian

Proprio lei: se non ve la ricordate è normale, perché appare praticamente solo in una scena, ma è significativa. Linda Kasabian (sì, l’omonima band prende il nome da lei) fu l’unica a tirarsi indietro di fronte agli omicidi, non partecipò e in seguito testimoniò contro Manson e gli altri assassini. La figlia di Ethan Hawke e Uma Thurman è diventata famosissima anche come cantante, ed è arcinota per il suo ruolo in Stranger Things.

LEGGI ANCHE:  C'era una volta a... Hollywood: l'omaggio di Tarantino alla nonna di Pine
image 391

Margaret Qualley / Pussycat

E non potevamo che chiudere con lei. Del suo ruolo ci ricordiamo benissimo, anche perché è molto evidente e sintomatico della follia collettiva nella Manson Family. Ruth Ann Moorehouse è il vero nome del personaggio, ma nel film è chiamata semplicemente Pussycat. La Qualley è apparsa in Poor Things e Kinds of Kindness di Yorgos Lanthimos e in Drive-Away Dolls di Ethan Coen. La sua carriera sembra solo all’inizio!

image 393

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp!