Morto Geno Silva: addio all’iconico “Skull” di Scarface

Geno Silva, attore conosciuto principalmente per essere stato uno dei maggior nemici di Tony Montana in Scarafce, è morto a 72 anni lo scorso 9 maggio

geno silva scarface

Lo scorso 9 maggio nella sua casa di Los Angeles se n’è andato Geno Silva, attore originario di Albuquerque e celebre per aver interpretato Skull, il sicario che tenta di far cadere in una trappola Tony Montana alla fine di Scarface, capolavoro di Brian De Palma del 1983 con protagonista Al Pacino (vedi qui le sue 10 migliori interpretazioni della carriera). L’uomo aveva 72 anni ed è morto a causa di alcune complicazioni dovute ad un tipo particolare di demenza chiamata degenerazione frontotemporale.

Oltre ad essere apparso in Scarface, film di cui ironicamente è sta pochi giorni stato annunciato il reboot diretto da Luca Guadagnino e avallato dallo stesso Pacino, Geno Silva aveva avuto anche una collaborazione con Steven Spielberg. L’attore difatti era apparso nel secondo capitolo di Jurassic Park, il Mondo Perduto e in Amistad, diretti entrambi dal cineasta di Cincinnati. Oltre a questo, ha avuto anche un ruolo in Mulholland Drive, quello che è da molti considerato il capolavoro di David Lynch.

Silva ha avuto anche una proficua carriera sia in ambito televisivo, avendo preso parte ad alcune delle serie tv più iconiche ed amate degli anni ’80 e ’90, tra le quali  Miami Vice, Star Trek: Enterprise e Alias che teatrale. Nel 1994 infatti prese parte a Il mercante di Venezia, spettacolo prodotto da Peter Sellers e che lo vedeva recitare al fianco di un altro attore prematuramente scomparso, l’amatissimo Philip Seymour Hoffman.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.