Scarface, Luca Guadagnino dirigerà il reboot scritto dai fratelli Coen

Guadagnino si confronta con un altro classico, stavolta gangster

Scarface
Luca Guadagnino (Credits: Maximilian Bühn / Wikipedia), e un frame dal film Scarface di Brian De Palma (1983)

Luca Guadagnino alle prese con un classico del cinema gangster: sua la regia del prossimo Scarface

Quando si parla di Scarface, si parla di uno dei grandi classici del cinema. Anzi, per la precisione, di due film differenti. Il primo, diretto da Howard Hawks nel 1932, film simbolo del genere gangster pre-code di inizio anni ’30, con violenza libera e contenuti pressoché espliciti, che all’epoca fece molto scalpore. E il secondo, quello che il pubblico di oggi conosce a memoria, diretto da Brian De Palma nel 1983, e che con Al Pacino e Michelle Pfeiffer percorre la storia e la fortuna del criminale Tony Montana. Oggi, passato un ragionevole numero di anni, è il momento di un terzo film che prenderà ispirazione dalla medesima trama.

Secondo Variety, si tratterò di un reboot, più che di un remake. E chi meglio di Luca Guadagnino, regista di fama internazionale che già si è cimentato con il dramma romantico (Call Me By Your Name) e l’horror (Suspiria), per questa nuova prova di regia? Non si conoscono per ora data di inizio delle riprese né cast, ed è improbabile, vista la pandemia in corso, che la produzione abbia inizio presto. Si sa, però, che l’ultima versione della sceneggiatura (che potrebbe quindi essere modificata ancora) è stata scritta che da Joel e Ethan Coen. Insomma, ci sono tutte le premesse per un altro grande lavoro del regista italiano.

Fonte: Variety

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.