Spider-Man, il crossover con Holland, Macguire e Garfield rifiutato da Sony

Il produttore Chris Miller conferma lo script di una scena post-credits mai girata con tutti gli Spider-Man presenti che però la Sony rifiutò.

spider-man holland Maguire Garfield crossover

Tutti gli Spider-Man insieme nella scena post credits di Spider-Man: Un Nuovo Universo. Un crossover a dir poco logico che vedeva coinvolti, in ordine, Tobey Maguire, Andrew Garfield e Tom Holland. Coerentemente con quanto raccontato dal film animato premio Oscar. Ma la Sony fermò incredibilmente tutto.

Spider-Man: Into The Spiderverse, il crossover mancato

A rivelarlo è stato proprio Chirstopher Miller, il produttore dell’acclamato film animato, su Twitter, durante il #QuarantineWatchParty. Racconta infatti che insieme allo sceneggiatore Rodney Rotham, avevano già scritto e pensato ad una scena che vedesse coinvolti proprio i tre Peter Parker.

Tuttavia, il “too soon“(troppo presto, n.d.r) della Sony fermò questo intrigante mini progetto. Non si sbilancia troppo Miller, rimanendo sul vago ma confermando l’idea che c’era e che non è mai stata sviluppata fino in fondo.

Viene quindi da chiedersi se questi universi collideranno in un unico mondo, prima o poi. Cosa non del tutto improbabile, visto il gioco cosmico che Spider-Man: Un Nuovo Universo racconta con fare strabiliante.

Un film d’animazione che ha incassato ben 375 milioni di dollari in tutto il mondo e che ha portato a casa anche l’Oscar per il miglior film d’animazione. Acclamato da pubblico e critica, con recensioni a dir poco entusiaste, arriverà anche il sequel, previsto per il 2022. Non resta che attendere!

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!