Diavoli, Borghi sulle critiche di TvTalk: “Sciatte e superficiali” [VIDEO]

In alcune storie apparse sul suo pirofilo Instagram, Alessandro Borghi si è scagliato contro le critiche sono state mosse a Diavoli da TvTalk

Alessandro Borghi in Diavoli
Diavoli. photo credit: Sky

Diavoli è la nuova serie Sky Original che vede come protagonisti Alessandro Borghi e Patrick Dempsey. Dopo le prime due puntate trionfanti, nelle quali la serie ha ottenuto un importante record di ascolti, dopo gli episodi 3 e 4, sono arrivate diverse critiche al prodotto. Una in particolare, quella arrivata dalla puntata del 25 aprile del programma RAI TvTalk, ha mandato su tutte le furie il protagonista italiano, David di Donatello per Sulla mia pelle. Secondo Borghi infatti, le critiche arrivate sono sciatte e superficiali e anche irrispettose nei confronti del prodotto chiamato “fiction”, termine vecchio di 20 anni, usando le parole dell’attore che ha dimostrato tutta la sua frustrazione attraverso delle storie appare sul suo profilo Instagram.

Faccio una precisazione. La mia non è una critica a chi non ha gradito la serie, accetto qualunque tipo di critica negativa, ci può stare e va benissimo così, ma mi fa molto arrabbiare la modalità di superficialità estrema, se ne parla come di un tentativo, una serie venduta in 160 paesi, una produzione che non è mai stata fatta prima, si chiama “fiction” anziché usare la parola “serie” che ormai si usa da più di vent’anni.

Un altra critica che non è andata giù a Borghi è stata quella relativa al doppiaggio in italiano. Nella versione originale l’attore infatti recita in lingua inglese ma nella nostra lingua è doppiato da Andrea Mete.

Si critica la scelta di farmi doppiare in italiano, che uno si può aspettare da un pubblico che vuole sentire la mia voce ma non da chi dovrebbe essere considerato un addetto ai lavori e soprattutto dopo aver letto la spiegazione che ho dato a questa cosa, che va a favore del sistema dell’intrattenimento e della qualità dell’intrattenimento..

In un altra critica separata, arrivata poche ore dopo, l’attore ha avuto da ridire anche con Michele Anselmi, giornalista de IlGiornale, reo di chiamare lui e il suo personaggio Michele Ruggiero, invece di Massimo.

Cosa ne pensate delle parole di Alessandro Borghi? Avete visto Diavoli?Se volete farvi un’idea, vi lasciamo la puntata integrale di TvTalk.

Per rivedere la diretta di oggi, anche su RaiPlay ?

Pubblicato da Tv Talk su Sabato 25 aprile 2020

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news e approfondimenti!