Diavoli: ecco perché Alessandro Borghi è doppiato nella versione italiana

Su Instagram, Alessandro Borghi, ha spiegato i motivi che l'hanno portato a decidere di non ridoppiare sé stesso in italiano.

Alessandro Borghi in Diavoli
Diavoli. photo credit: Sky

Diavoli, la nuova serie Sky Original che vede come protagonisti assoluti Alessandro Borghi e Patrick Dempsey, ha avuto un accoglienza, per i primi due episodi, assolutamente da record. Tuttavia, una domanda che in molti si sono posti vedendo questo prodotto per la prima volta, riguarda la voce di Borghi. Difatti l’attore italiano nella versione nostrana risulta doppiato da Andrea Mete. Questa, che all’apparenza può sembrare una scelta bizzarra, ha invece una motivazione ben precisa. A spiegarlo è stato lo stesso attore, protagonista della serie Suburra, attraverso un post apparso sul suo profilo Instagram e pubblicato subito dopo il rilascio del primo teaser della serie.

View this post on Instagram

Questo è il primo teaser di DEVILS, ed è in inglese. È in inglese per la grande emozione che provo nel ricordare la paura che avevo di non farcela e di non essere all'altezza, dal primo incontro con Nick al primo abbraccio con @patrickdempsey (I'm talking about the first time we met, my friend), con Guido e Jan, i miei amici meravigliosi, che erano lì, pronti a difendermi da qualunque cosa. Questo per dirvi che la mia voce italiana, nei DIAVOLI, non sarà la mia. Già, ho deciso alla fine di non volermi doppiare. Perché? Direte voi. Ci sono un po' di pensieri dietro, ma provo a condividere con voi quelle che sono secondo me le ragioni principali. 1- Mi piacerebbe sapervi tutti davanti alla tv a selezionare la modalità "lingua originale con sottotitoli", quello che farei io, per poter apprezzare davvero, o magari no, il lavoro che è stato fatto in questa serie, fatta di parole chiave, sfumature, cose piccole, finanza sì, ma soprattutto tanto cuore, tutto fortemente connesso alla lingua in cui è stata girata. 2- Non sono un doppiatore, c'è chi questo lavoro lo fa in maniera eccellente, molto meglio di come avrei potuto fare io, come il mio amico Andrea Mete, soprattutto in un contesto dove tutti gli attori, essendo stranieri, sarebbero stati doppiati da chi questo mestiere lo fa sul serio. Avrei sentito la differenza, e l'avreste sentita anche voi. Quindi, potete scegliere, se fare un piccolo sforzo e ascoltare la mia voce, o vederla in italiano e godervi comunque un grandissimo lavoro. Tra poco DEVILS sarà vostra. Sono emozionato e fiero di aver avuto la possibilità di far parte di un gruppo come questo, per una storia come questa. Grazie @skyatlanticit e @luxvide E grazie a tante altre persone che mi sono state accanto in questi lunghi mesi. Grazie per la fiducia, il rispetto e la gentilezza. Esco da questa storia con tanti amici in più. Sono tanto felice. GET READY, THE DEVILS ARE COMING .

A post shared by Alessandro Borghi (@alessandro.borghi) on

Come possiamo leggere, visto che la serie è totalmente girata in inglese, anche Borghi ha dovuto utilizzare questo idioma. Tuttavia, non ha voluto doppiare sé stesso poiché, non essendo un vero doppiatore, avrebbe sentito di non essere all’altezza degli altri professionisti di livello che tutti i giorni danno la voce ai grandi attori stranieri.

Non sono un doppiatore, c’è chi questo lavoro lo fa in maniera eccellente, molto meglio di come avrei potuto fare io, come il mio amico Andrea Mete, soprattutto in un contesto dove tutti gli attori, essendo stranieri, sarebbero stati doppiati da chi questo mestiere lo fa sul serio. Avrei sentito la differenza, e l’avreste sentita anche voi – queste le parole dell’interprete di Massimo Ruggero in Diavoli, su Instagram – Potete scegliere :se fare un piccolo sforzo e ascoltare la mia voce, o vederla in italiano e godervi comunque un grandissimo lavoro

Voi che ne pensate? Avete visto i primi due episodi di Diavoli? Che effetti vi fa sentire Alessandro Borghi recitare con una voce non sua? O avete visto le puntate in lingua originale ascoltando la dizione anglofona dell’attore romano? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news e approfondimenti!