Matrix 4, la sconvolgente e rivoluzionaria teoria sul ruolo di Neo

Keanu Reeves in Matrix del 1999

La segretezza estrema sulla trama del nuovo Matrix 4 presta il fianco a moltissime teorie su cosa andremo a vedere. Il quarto capitolo dell’amata e iconica saga con Keanu Reeves presenterà un cast numeroso che sarà tuttavia orfano di Hugo Weaving e dell’agente Smith. Ci sarà invece Neo, a cui Reeves presterà di nuovo il volto. Ma quale sarà il suo ruolo nella saga?

Echeggia dagli Stati Uniti una teoria molto affascinante e che darebbe un senso alla presenza di Neo. In Matrix: Revolutions, terzo film della saga, Neo si sacrificava per il bene della razza umana e porre fine alla guerra tra macchine e umani. Com’è possibile quindi il ritorno di Keanu Reeves in Matrix 4? Ecco quindi che la spiegazione è presto detta.

Partendo da un look decisamente diverso rispetto ai vecchi film, grazie a foto e video girati sull’esplosivo set di San Francisco, si suppone che il nuovo Neo sia una sorta di creazione ex-novo del temibile sistema progettato dall’Architetto. Il motivo di questa duplicazione è aperto ad altrettante varie speculazioni. Un rumor sulla trama vedeva Neo come mentore di una nuova eletta, prendendo il ruolo del Morpheus che fu.

Insomma, nonostante Matrix 4 abbia concesso molte visite dei fan sul set, la trama del film continuerà ad essere segreta per molto tempo ancora. Non resta che attendere qualche fuga di notizie a riguardo, forse più in prossimità della data d’uscita.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!