I Radiohead per quest’anno in pausa

Nessuna nuova attività per i Radiohead di inizio decennio

Radiohead
Thom Yorke dei Radiohead. Credits: angela n. / Flickr
Condividi l'articolo

Niente Radiohead nel 2020, a quanto pare.

A parlare è il batterista della band, Phil Selway. Intervistato dal New Musical Express, il musicista ha dichiarato che il 2020 sarà un anno di pausa per la storica band inglese. Non vedrà quindi la luce, pare, il tanto atteso seguito dell’ultimo album dei Radiohead, A Moon Shaped Pool, uscito ormai nel 2016. Stando alla fonte, quest’anno i vari componenti della band saranno impegnati in svariati altri progetti. Il che non deve stupire, se si pensa alla mole di lavoro alla quale si sono dedicati anche i soli Thom Yorke e Jonny Greenwood negli ultimi anni.

Radiohead – Burn the Witch, 2016

Leggi anche: Esce This Isn’t Happening, un libro sul “making of” di Kid A dei Radiohead

Si potrebbe quasi dire, anzi, che un ritorno della band non sia così necessario, vista la buona qualità delle loro produzioni più recenti, come il disco Anima di Thom Yorke, che ha favorevolmente segnato l’attività dell’artista nel 2019. Nel frattempo, comunque, i fan si possono godere sempre la Radiohead Public Library, l’imponente archivio online recentemente attivato per fruire di tutto il materiale (audio, video, ecc.) realizzato dal gruppo durante la lunga carriera.

LEGGI ANCHE:  10 canzoni rock enormemente deprimenti

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.