Quentin Tarantino: i 15 personaggi che rimarranno scolpiti nella storia

Quentin Tarantino: ripassiamo insieme i 15 personaggi più leggendari creati dal regista americano. Pronti per un tuffo nella filmografia del Maestro?

Quentin Tarantino: podio dei personaggi migliori

3. Hans Landa

Hans Landa Quentin tarantino personaggi migliori

Questo Colonnello interpretato da un fenomenale Christoph Waltz, è un ufficiale delle SS austriache, incaricato di scovare ed eliminare tutti gli ebrei presenti nella Francia occupata. Nel suo lavoro è considerato uno dei migliori, tant’è che è stato insignito di numerose onorificenze, guadagnandosi la nomea di “cacciatore di ebrei”. 

È dotato di un fiuto fuori dal comune, è ambizioso, poliglotta ed estremamente intelligente. La sua migliore abilità è quella di saper estorcere informazioni, alternando le maniere forti alla diplomazia.

Hans Landa può essere considerato non solo uno dei personaggi più riusciti di Quentin Tarantino, ma – allargando il raggio d’azione – anche uno dei villain più iconici degli ultimi vent’anni.

2. Jules & Vincent

Jules & Vincent - Pulp Fiction Quentin tarantino personaggi migliori

Al secondo posto di questa speciale classifica troviamo Jules Winnfield (Samuel L. Jackson) e Vincent Vega (John Travolta), due sicari che fanno parte della lunga schiera di assistenti alle dipendenze di Marsellus Wallace.

Mentre Vincent tende ad agire d’impulso, Jules prova ad usare la diplomazia, finendo puntualmente a dover coprire i pasticci combinati dal collega. Tra i due c’è grande affiatamento e rispetto reciproco. Formano una squadra vincente, e proprio per questo Marsellus si affida a loro peri lavori sporchi, quelli dove c’è un’alta probabilità di uscirne con le mani insanguinate. In Pulp Fiction avranno l’arduo compito di recuperare una preziosa valigetta dal contenuto misterioso.

1. La Sposa

La Sposa - Kill Bill Quentin tarantino personaggi migliori

Quando si pensa all’essenza del cinema tarantiniano, il pensiero va inevitabilmente a Beatrix Kiddo (Uma Thurman), un personaggio immortale, che rimarrà impresso per sempre nell’immaginario collettivo.

È una combattente formidabile, molto abile sia nel corpo a corpo, sia nell’uso della katana. A circa vent’anni entra a far parte della squadra di killer professionisti denominata Squadra Assassina di Vipere Mortali: il soprannome a lei assegnato sarà Black Mamba. Dopo aver scoperto di essere incinta, fa credere a tutti di esser stata uccisa, e fugge a El Paso, in Texas, assumendo il falso nome di Arlene Machiavelli.

Beatrix sogna di uscire definitivamente dalle scene, e di vivere una vita tranquilla con il suo nuovo compagno e futuro sposo. Al suo ex partner e mentore Bill Gunn non piace la notizia, e si presenterà il giorno delle nozze per darle un assaggio di tutto il suo disappunto.

Se siete fan di questo straordinario regista, potrebbe interessarvi anche:

Per altre classifiche, approfondimenti, curiosità, recensioni e notizie continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com!