El Camino, Aaron Paul: “Ecco perché sono tornato”

Aaron Paul sarà la star del film di Breaking Bad, El Camino. E c’è un motivo ben preciso per il quale l’attore ha accettato il ruolo.

L’attore che interpreta Jesse Pinkman in El Camino ha detto che all’inizio è stato preso alla sprovvista dalla proposta per il film di Breaking Bad. Ma alla fine è stato convinto da qualcosa in particolare. Aaron Paul ha svelato l’arcano al sito americano The Hollywood Reporter:

Sono come tutti gli altri sul pianeta, ovvero penso che Vince [Gilligan] e il resto degli sceneggiatori hanno davvero fatto centro con il finale di Breaking Bad e, quindi, perché rovinare tutto? Ma qui stiamo parlando di Vince. E io lo seguirei dentro una casa in fiamme. Ecco quanto io mi fido di quell’uomo. Farei qualsiasi cosa mi chiedesse.

Quindi, il motivo per cui Aaron Paul ha preso parte al film è che ha piena fiducia nel creatore di Breaking Bad e al quale deve la sua carriera. L’attore sarà anche nella terza stagione di Westworld, il cui trailer lo potete vedere qui.

Il poster di El Camino

La segretezza sul set

Dall’intervista è venuto fuori anche che le riprese sono durate 50 giorni nella città di Albuquerque nel 2018. Per mantenere tutto segreto, la produzione ha utilizzato un aereo privato per far arrivare e partire Aaron Paul, in modo che potesse non essere visto.

El Camino (potete vedere il teaser trailer qui) arriverà su Netflix il prossimo 11 ottobre.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti.