Better Call Saul: Bryan Cranston e Aaron Paul pronti a riprendere i ruoli di Walt e Jesse

Walt e Jesse in Better Call Saul: i due attori sono pronti a farlo

saul
Una scena da Breaking Bad

Bryan Cranston e Aaron Paul parlano di Breaking Bad

Live su Instagram, nel rivivere insieme i vecchi tempi di Breaking Bad, gli attori Bryan Cranston e Aaron Paul hanno parlato anche della possibilità concreta di apparire nella serie prequel, Better Call Saul. Possibilità che, beninteso, non si è ancora concretizzata. Però già da parecchio se ne parla, considerando che ormai molti dei personaggi della serie originale sono già comparsi anche in Better Call Saul. A parte Mike Ehrmantraut (Jonathan Banks), eletto a vero e proprio co-protagonista, la lista dei cameo in Better Call Saul è lunga.

Si parla di Hector Salamanca, Tuco Salamanca, Krazy-8, Gus Fring, Hank Schrader, Steve Gomez, Huell Babineaux e persino Francesca Liddy, la receptionist di Saul che pure in Breaking Bad aveva un ruolo assolutamente minore. Quasi tutto il cast, praticamente al completo. Ecco perché i fan ritengono che, in occasione dell’ultima stagione del prequel (che dovrebbe tendenzialmente riconnettersi agli eventi della serie originale), non è improbabile che Walt e Jesse rifacciano la loro comparsa. Parlandone su Instagram, i due interpreti dicono:

Aaron Paul: “C’è un intero universo di Breaking Bad là fuori. C’è Breaking Bad, c’è Better Call Saul, c’è El Camino. Capisci, chi lo sa? Potrebbe esserci un’altra storia dentro quell’universo? Sì, assolutamente. So se succederà? No. Dovrebbe succedere? Non lo so”.
Bryan Cranston: “Ci chiedono sempre di Better Call Saul e se Walt e Jesse ci saranno in quello show. Non so quante volte devo dire a Vince [Gilligan] che siamo pronti a farlo. Penso semplicemente che non ci voglia più bene.

E tornando su una storica battuta di Breaking Bad, i due concludono scherzando:

Aaron Paul: “Vedremo, chi lo sa, vedremo. Ma se Vince venisse a bussare ad entrambe le nostre porte, ci faremmo vivi in un attimo”.
Bryan Crantson: “No! Io direi: Cosa diavolo stai facendo qui? Siamo in quarantena! Non bussare alla mia porta!

Fonte: The Sun

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.