Uncut Gems con Adam Sandler ottiene il 100% su Rotten Tomatoes

Uncut Gems, il nuovo film prodotto da Martin Scorsese, con Adam Sendler nei panni del protagonista ha riscontrato su Rotten Tomatoes un successo inaspettato

Uncut Gems con Adam Sandler che non è stato candidato agli Oscar 2020

Uncut Gems, il nuovo film prodotto da Martin Scorsese, con Adam Sandler nei panni del protagonista ha riscontrato su Rotten Tomatoes un successo inaspettato.

Adam Sandler è senz’altro uno degli attori più famosi del panorama cinematografico hollywoodiano, l’attore statunitense, dopo una carriera di alti e bassi e ritornato di recente, sul grande schermo nei panni di Howard Ratner nel film Uncut Gems, diretto dai fratelli Benny e Josh Safdie che hanno presentato il loro nuovo film in anteprima al Telluride Film Festival.

La pellicola ha riscontrato dei pareri e delle recensioni, estremamente positive, tanto da guadagnarsi su Rotten Tomatoes il 100% di recensioni positive. Sicuramente una grande soddisfazione per Adam Sandler che, solitamente, ha sempre vestito i panni di personaggi demenziali e prettamente comici.

Potrebbe interessarti: Joker, svelato il punteggio su Rotten Tomatoes

L’interpretazione dell’attore statunitense è stata acclamata da tutti i critici presenti al festival. Su IndieWire, definito da Eric Kohn come ”il personaggio più spregevole che Sendler abbia interpretato negli ultimi 30 anni”, elogiato su Vanity Fair da K. Austin Collins come ”la sua migliore interpretazione”.

Dopo questo incredibile successo potrebbe addirittura arrivare una nomination ai prossimi Oscar per l’attore che nella sua carriera ha collezionato ben nove Razzie Awards.

Ambientato nel quartiere dei diamanti di New York, Uncut Gems narra le vicende di Howard Ratner, proprietario di una gioielleria e rivenditore per gente ricca e famosa deve trovare un modo per pagare i suoi debiti quando la sua merce viene rubata.

Ricordiamo che Uncut Gems sbarcherà nelle sale statunitensi il 25 dicembre 2019.

Leggi anche: The Irishman, ecco le date d’uscita ufficiali: prima al cinema e poi su Netflix

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com

Kevin Bravoco
Grande appassionato di Cinema, coltiva la sua passione per la Settima Arte divorando pellicole di ogni genere, da Kurosawa a Bergman, passando da Cronenberg a Mario Bava, fino al cinema Tarantiniano. Il suo regista preferito è Pasolini, il suo film preferito.... Saló o le 120 giornate di Sodoma.