TU: ascolta in anteprima il nuovo singolo del duo comico-musicale

TU

Il confine labile fra musica e comicità, proprio quello su cui cammina il duo.

Non sono musicisti, non sono comici, cosa sono? Facciamo chiarezza: TU sono Sebastiano Forte e Federico Leo.

Il progetto musicale dei TU non si esaurisce nella musica, e la loro vena comica non si esaurisce nella comicità. Dopo la pubblicazione del primo album, Non avrai altro duo all’infuori di, si dedicano alla webserie POSISCION TU: in ogni puntata, i due analizzano le seconde posizioni della classifica dei singoli più venduti in Italia,ogni settimana. Sotto quelle due bombette, Federico e Sebastiano hanno stroncato uno dopo l’altro le hit della classifica italiana.

Inviati come ospiti di RAI3 al Concerto del Primo Maggio 2018, continuano a prenderci a pesci in faccia con la musica italiana con la webserie HAPPY BIRTHDAY TU, per omaggiare i grandi musicisti del nostro passato nel giorno del loro compleanno, e successivamente HAPPY BIRTHDAY TU SANREMO, video-racconto dell’edizione 2019 di Sanremo. Ma non sono cattivi, anzi: ci vogliono bene, solo che hanno il vizio di voler ridere e voler far ridere.

Rimescola le carte in tavola l’uscita del loro nuovo singolo.

Il video ufficiale del singolo

Vorrei fingere l’orgasmo è il nome del singolo, che apre la nuova parentesi comico-musicale del duo, che potete vedere qui sopra in anteprima.

Saranno quelle bombette, sarà quel caffè che scorre inesorabile o quei sorrisi stampati sulle loro facce, ma davvero questo video ha un che di comicamente inquietante. I nostri due amici vogliono ancora prenderci amichevolmente in giro. La chitarra e la batteria, troppo jazz per chi suona rock e troppo rock per chi suona jazz, si rincorrono intorno al tavolo della cucina mentre noi, poveri spettatori, li guardiamo e non possiamo fare a meno di ridere.

TU

Non sappiamo quali strade arriverà a percorrere questo nuovo concept. Il progetto dei TU è ambizioso, e tutti i progetti ambiziosi possono far ridere o far disperare chi non li capisce; i TU sicuramente fanno ridere, che li si capisca oppure no. Ma, in fondo, è proprio quello che vogliono.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.