Endgame, un fan realizza un diagramma per spiegare la scienza del film

Un fan ha cercato di spiegare, tramite l'utilizzo di un diagramma, le regole alla base della scienza al centro della trama di Avengers: Endgame

Avengers: Endgame
Avengers: Endgame

ATTENZIONE: L’articolo contiene spoiler fondamentali su Endgame

Mentre Avengers: Endgame continua ad incassare record al botteghino e non solo, le teorie dei fan che annunciavano che i Vendicatori avrebbero usato la fisica quantistica per viaggiare indietro nel tempo e porre rimedio alla decimazione fatta da Thanos in Infinity War, ci avevano visto giusto. Come vi abbiamo già raccontato, Endgame si basa su un complesso viaggio che abbiamo provato a spiegarvi.

Tuttavia, quello che abbiamo visto in Endgame è un tipo di viaggio nel tempo che risponde a regole del tutto diverse da quelle che ci sono stati insegnati da moltissimi film sull’argomento, non da ultimo Ritorno al Futuro, che all’interno del film dei fratelli Russo viene chiamato in causa più volte. Delle regole differenti che potrebbero aver lasciato gli spettatori con un’idea confusa in testa e moltissime domande alla ricerca di risposte. Fortunatamente per loro, un fan particolarmente attento ha creato un diagramma che spiega chiaramente le differenti linee temporali che sono state create nel momento in cui i Vendicatori hanno intrapreso il loro primo viaggio nel tempo alla ricerca delle Gemme dell’Infinito.

Un diagramma che, come è possibile vedere dall’immagine sottostante, include ogni salto avanti e indietro nel tempo. Nell’analisi fatta risulta l’esistenza di ben cinque timeline parallele dopo la conclusione di Avengers: Endgame, inclusa quella in cui Thanos, Gamora e Nebula spariscono nel 2014 senza più fare ritorno e un ‘altra in cui Loki sparisce con il Tesseract nel 2012. Inoltre c’è quella in cui Steve Rogers riappare negli anni ’50 e presumibilmente sposa il suo grande amore Peggy Carter. L’analisi fatta da questo utente reddit parte da ciò che viene detto all’interno del film: ossia che nessuno può cambiare una linea temporale andando nel passato. L’unica cosa che si crea è una diramazione temporale; dunque il famoso multiverso.

Se avete difficoltà ad analizzare l’immagine, qui il link dove scaricarla.