Box Office Italia, Dragon Ball più forte di Green Book

Condividi l'articolo

Box Office Italia: aggiornamenti settimanali sui principali incassi del weekend

Ennesimo weekend negativo per il Box Office italiano, che chiude un febbraio in netto calo e prosegue l’ormai tradizionale discesa in incassi e biglietti. Il weekend è stato dominato dall’evento Dragon Ball Super: Broly, il che è tutto dire. Se un film dal pubblico così ristretto è riuscito ad imporsi su tutto il resto della programmazione (non certo entusiasmante, almeno per quanto riguarda le nuove uscite), è segno che il momentaneo disinteresse per la sala è forte. Con 1.6, il lungometraggio tratto dal mitologico franchise giapponese è il campione del weekend, staccando ampiamente Green Book, in ripresa grazie alla vittoria degli scorsi Oscar.

box office italia

Il resto delle uscite non convince, e nelle medie bassissime (tutte sotto i 2000 per sala) palesa un problema di programmazione. Se Green Book continua la sua cavalcata oltre i sette milioni, il resto è penuria. Né Domani è un altro giorno né Ancora Auguri per la tua morte riescono a sfondare, tenendosi ai piani bassi della top 5. Il sorprendente De Luigi lascia finalmente le prime posizioni dopo un percorso d’altri tempi, mentre Croce e Delizia non va oltre il mezzo milione complessivo. Fuori classifica il pur annunciatissimo Von Trier.

Questa la Top Ten approfondita del Box Office Italia al lunedì del 4 marzo:

  1. DRAGON BALL SUPER: BROLY   WE: 1.667.054 euro   TOT: 1.667.054 SPETT: 232.751; SALE: 380; SETT: 1
    Dragon Ball al cinema è ormai un appuntamento fisso degli ultimi anni, ma il dispiegamento su questo Broly è maggiore. Il pubblico ultra-fidelizzato della saga ha risposto presente, e il ritorno annuale dei Saiyan vince in scioltezza l’intero weekend.
  2. GREEN BOOK  WE: 1.084.075 euro  TOT: 7.311.311  
    SPETT: 162.186 ; SALE: 475 ; SETT: 5
    Green Book inarrestabile, e l’Oscar non fa che rilanciare ulteriormente il film di Peter Farrelly. Dopo più di un mese il film torna su, e sfonda quota sette milioni. Potrà salire ancora.
  3. DOMANI E’ UN ALTRO GIORNO WE: 706.326 euro  TOT:
    706.326  
    SPETT: 110.779 ; SALE: 408; SETT: 1
    Giallini e Mastandrea si confermano probabilmente i due attori più prolifici del panorama italiano, e ritrovarli addirittura insieme porta forte il senso di dejà vu. E’ la migliore delle uscite extra-Dragon Ball, ma la media non convince.
  4. ANCORA AUGURI PER LA TUA MORTE  WE: 553.932 euro  TOT: 553.932  
    SPETT: 79.030 ; SALE: 283; SETT: 1
    I dati del prototipo sono lontani, e questo sequel del buon successo 2017 dovrà accontentarsi di un milione scarso. Periodo negativo per l’horror in generale.
  5. 10 GIORNI SENZA MAMMA  WE: 551.831 euro  TOT: 6.669.122  
    SPETT: 84.624 ; SALE: 321 ; SETT: 4 Autentico trionfo per il film di Genovese, ancor di più se considerata la freddezza con cui questo tipo di commedie erano state accolte negli ultimi anni. Con quasi sette milioni, è già il film italiano da battere.
  6. CROCE E DELIZIA  WE: 531.121 euro  TOT: 531.121  
    SPETT: 86.287; SALE: 376; SETT: 1
    Tutt’altra storia rispetto a De Luigi il nuovo film con Alessandro Gassman. Numeri bassi e media sconfortante, per Croce e Delizia non c’è spazio.
  7. THE LEGO MOVIE 2   WE: 361.162 euro  TOT: 1.360.984  
    SPETT: 57.181 ; SALE: 395 ; SETT: 2
    Il primo The Lego Movie era già stato un successo mondiale, senza però trovare particolare riscontro in Italia. I due spin-off successivi erano passati praticamente sotto silenzio, e questo secondo capitolo non fa meglio. Deludente.
  8. IL CORRIERE – THE MULE  WE: 359.825 euro  TOT: 5.966.907  
    SPETT: 51.958 ; SALE: 264; SETT: 4
    Garanzia assoluta, Clint Eestwood non perde colpi neanche a novantatrè anni. 15:17 non aveva convinto, The Mule si rifà alla grande.
  9. C’ERA UNA VOLTA IL PRINCIPE AZZURRO  WE: 311.264 euro  TOT:
    311.264  
    SPETT: 49.595 SALE: 280 ; SETT: 1
    Cartone animato di basso profilo da spettacolo pomeridiano, non convince granché neanche il film Universal. Dopo Dragon Trainer, il cartone animato sta rifluendo.
  10. UN UOMO TRANQUILLO  WE: 284.568 euro  TOT: 1.245.322  
    SPETT: 43.043 SALE: 255 ; SETT: 2
    Avvio lampo, calo repentino, incasso soddisfacente per l’ultimo Liam Neeson. Un uomo tranquillo aveva debuttato alla grande, perde quasi il 70 per cento al secondo weekend e si prepara a chiudere con un milione.
LEGGI ANCHE:  Avengers Infinity War incassa un Miliardo di Dollari in tempi record!

fonte: cinetel